Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Covid-19. Anche a Candelo è tutto pronto per l’erogazione del “bonus spesa” da 25 euro

0

Anche Candelo dà attuazione alle misure previste dall’Ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 con la quale il Governo ha messo a disposizione 400 milioni di euro da distribuire ai Comuni italiani per far fronte ai bisogni economici delle famiglie in difficoltà a seguito dell’emergenza da Covid-19.

La somma erogata per il Comune di Candelo è pari ad euro 39.873,06.

«Come Amministrazione comunale abbiamo destinato 35mila euro per buoni spesa da distribuire alle famiglie bisognose per l’acquisto di generi alimentari e farmaci – spiega il sindaco Paolo Gelone -. La cifra di 4.873,06 euro è invece stata devoluta all’Associazione Vincenziana S. Maria Goretti di Candelo che provvederà immediatamente all’acquisto e alla distribuzione di beni alimentari attraverso l’Emporio Solidale, per rispondere ai bisogni dei cittadini. Un ruolo importante sarà svolto dai commercianti. Sul sito del Comune è stato pubblicato l’avviso pubblico e la domanda da compilare per l’erogazione dei buoni spesa ma anche la manifestazione di interesse rivolta agli esercizi commerciali. Invito pertanto tutti i commercianti candelesi che vendono generi alimentari e beni di prima necessità, farmacie e parafarmacie ad aderire».

«A beneficiare dei buoni spesa saranno i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 – sottolinea l’assessore alle Politiche Sociali Selena Minuzzo -, dando priorità a coloro che non percepiscono alcuna forma di sostegno pubblico».

A ciascun componente del nucleo familiare saranno consegnati buoni spesa per un valore di 25 euro a settimana. La consegna avverrà ogni 15 giorni e coprirà il fabbisogno di spesa per due settimane. I buoni spesa saranno consegnati a domicilio dai volontari della Protezione Civile, oppure potranno essere ritirati direttamente in Comune ma solo previo appuntamento.

«In questo momento di emergenza dobbiamo sostenere chi da un momento all’altro si è trovato in gravi difficoltà economiche e chi sta soffrendo a causa di questa emergenza. A breve comunicheremo alla cittadinanza i tempi di consegna dei buoni spesa. Stiamo attraversando un periodo difficile, ciascuno di noi ha una responsabilità individuale rispetto alla collettività, dobbiamo affrontare ciò che sta accadendo con consapevolezza e rispetto per chi è più fragile», conclude l’assessore Minuzzo.

Inoltre, anche il Comune di Candelo ha scelto di raccogliere delle donazioni da destinare alle persone e famiglie in difficoltà economiche. Chi lo desidera può effettuare una donazione con bonifico bancario a favore del Comune di Candelo:

COORDINATE BANCARIE BANCA : BIVERBANCA SPA Gruppo Cassa di Risparmio di Asti
CODICE ABI : 06090 /CODICE CAB : 22308
NUMERO C/C : 30000448 / CIN : R
IBAN : IT 34 R 06090 22308 000030000448
SOLO PER BONIFICI DALL’ESTERO SWIFT / BIC :C R B I I T 2 B

I conti correnti sono intestati a COMUNE DI CANDELO PIAZZA CASTELLO, N°29 CODICE FISCALE: 81001790021 PARTITA IVA: 01374130027
Causale “Solidarietà alimentare COVID 19”

L’assessore alle Politiche Sociali invita tutti coloro che possono ad aderire: «Le vostre donazioni ci aiuteranno ancor di più e ancor meglio a rispondere a tutti coloro che ne hanno bisogno e necessità. Chi ha la possibilità di farlo può così sostenere la propria comunità concretamente. In questo momento c’è bisogno della solidarietà di tutti i cittadini, ringrazio di cuore chi vorrà aiutarci».

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi