Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Biella Photo Friends. La Gran Madre con i suoi “riflessi” di luce vince l’ultimo contest

0

Il tema del mese di marzo è stato: “riflessi”. Forse un classico della fotografia, ma sempre in grado di fornire spunti e interpretazioni differenti!

Il tema è stato presentato qui:

https://www.bitquotidiano.it/biella-photo-friends-riflessi-e-il-tema-del-mese-di-marzo/

Sono state proposte tante fotografie, con visioni, tecniche e soggetti molto vari e non a caso anche il podio ha restituito tre immagini che raccontano tre mondi fotografici distanti. Le votazioni, svolte sul nostro sito www.biellaphotofriends.it dal 1 al 14 aprile, hanno eletto vincitrice questo suggestivo scorcio di Torino:

Claudio Marinaro “La Gran Madre diventa un pendente”

Così la descrive l’autore:

“La città assonnata si era nascosta tra la foschia per tutto il sabato pomeriggio, poi la sera dopo cena… Torino si è mostrata in tutta la sua eleganza quasi a volersi specchiare nel Po per indossare i suoi gioielli più brillanti. Arrivati in prossimità del ponte Vittorio Emanuele I, montata la macchina sul treppiede sono bastati solo pochi scatti per ottenere il risultato voluto. Giusto alcune prove per sincronizzare la lunga esposizione con i semafori, così da catturare le scie rosse delle auto scorrere tra le vene del centro”.

Complimenti a Claudio che si aggiudica la stampa in grande formato, offerta da Fotostudio Trevisan di Cossato.

Marco Toso “Specchio delle mie brame”

Al secondo posto un ritratto inusuale:

“Ho colto questo ritratto nel corso di un workshop ideato e condotto dal maestro e art-director Alfredo Sabbatini presso la struttura Teatro Magico a Milano. Il set è stato predisposto in studio con l’utilizzo di due luci continue laterali e uno specchio in basso sul quale la modella poteva liberare senza pose predefinite la sua espressività. Scatto ottenuto con Nikon D800 e ottica Nikkor 50mm f1.4.”

Guido Galvani “Chilopoda-Lithobiomorpha-Lithobiidae-Eupolybothrus-grossipes”

Concetto simile, ma ben altro soggetto, al terzo posto della classifica. Si parla di fotografia naturalistica, ma con un set poco naturale e la spiegazione vi sorprenderà:

“La foto in questione la scattai in garage, posizionando un ciottolo in un vassoio colmo di acqua con in cima il millepiedi. Questo stratagemma mi permise di fotografare l’animaletto senza fargli del male e senza rischiare di essere punto. La luce proviene da due flash. Con Photoshop ho solo pulito la superficie dell’acqua e ho riquadrato la foto”.

Carlo Guidotti “Il palazzo”

La nostra scelta:

Architetture antiche e moderne si incastrano in un caleidoscopio di cornici. Un sapiente uso del bianco e nero esalta un’atmosfera cupa e distorta. Ottima l’idea e la resa per un’immagine sicuramente d’impatto.

Potete vedere tutti gli scatti in concorso, ordinati secondo la classifica qui:
www.biellaphotofriends.it/#!/contest-dettaglio/36/1903_riflessi

 

Condividi:

Commenti chiusi