Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Covid-19. Stanco della quarantena, va a fare una passeggiata nel bosco e si perde

0

Il peso del distanziamento sociale e delle norme di contenimento del contagio da Covid-19 cominciano da un lato a produrre i loro effetti in termini di diminuzione dei nuovi casi, dall’altro, però, iniziano a creare un po’ di disagio tra le diverse fasce della popolazione. La voglia di “evadere” colpisce un po’ tutti, giovani e meno giovani.

Se poi, si ha la fortuna di vivere fuori città, magari in prossimità di un bosco, allora il desiderio di uscire all’aria aperta diventa incontenibile. In effetti, quattro passi in mezzo agli alberi non dovrebbero arrecare danni a nessuno. Basta non perdersi!

Ecco, appunto… Nel pomeriggio di ieri, domenica 29 marzo, un 23enne residente nel Biellese, stanco della lunga quarantena, ha deciso di fare una passeggiata nel bosco dietro casa, ma ad un tratto si è accorto di aver perso l’orientamento.

A quel punto, spaventato, ha chiamato il padre, che a propria volta ha richiesto l’intervento del 112. La richiesta di soccorso è stata immediatamente girata ai carabinieri del Nucleo Forestale che, contattato il ragazzo, hanno cercato insieme a lui di ricostruire l’itinerario percorso per raggiungerlo.

Finalmente, dopo un paio d’ore, il 23enne è riuscito ad inviare la sua posizione (si trovava nella zona boschiva tra i Comuni di Sordevolo e Pollone) tramite WhatsApp ai militari proprio pochi istanti prima che il cellulare si spegnesse, perché scarico.

Rintracciato dopo pochi minuti dai carabinieri della Forestale, è stato riaccompagnato a casa sano e salvo.

Condividi:

Commenti chiusi