Candelo città che legge! E la Biblioteca civica “Livio Pozzo” amplia l’orario di apertura al pubblico

0

La Biblioteca civica “Livio Pozzo” di Candelo amplia gli orari di apertura. Questa è la risposta fornita dall’Amministrazione per andare incontro alle richieste dei cittadini. Negli ultimi mesi, nonostante le difficoltà, è stato garantito il servizio di prestito libri, anche in estate. Un impegno molto apprezzato, che ha dato davvero un buon riscontro di pubblico.

Il Centro culturale “Le Rosminiane”, sede della Biblioteca

Tutto ciò è reso possibile anche dalla riattivazione del volontariato in Biblioteca, pur con tutte le precauzioni del caso (gestione dei flussi, igienizzazione, distanziamento, mascherine, quarantena per i libri, permanenza del divieto di accesso ai locali e alla consultazione) a tutela di operatori e utenza.
Il volontariato è per Candelo, come per ogni comunità, una grande ricchezza e l’Amministrazione comunale intende valorizzare al massimo l’operato di chi mette a disposizione della collettività il proprio tempo libero. Senza considerare che sentirsi utili è fondamentale per superare solitudine e negatività che caratterizzano questo particolare momento storico-sociale.
«Orario ampliato e ritorno dell’apertura al sabato mattina – sottolinea il sindaco Paolo Gelone -, perché la cultura è una delle migliori risposte ad un periodo di crisi che altrimenti rischia di ingrigire tutto».
«Monitoreremo la situazione anche in base all’andamento dell’emergenza Covid – assicura Gabriella di Lanzo, assessore con delega alla Biblioteca -, valutando costantemente le condizioni sanitarie generali e l’evoluzione normativa. Ringrazio i volontari che partecipano all’iniziativa».
Condividi:

Commenti chiusi