Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Quando la filosofia diventa “social”: i tanti progetti del Liceo “Amedeo Avogadro” di Biella

0

Da poco più di un anno è attivo il progetto didattico “Avogadro Social Club” promosso dal Liceo Amedeo Avogadro di Biella e finalizzato allo studio della comunicazione, focalizzando l’attenzione sui social network.

In questi mesi, gli studenti, coordinati dal professore di filosofia Silvestro Russo, hanno aperto un canale YouTube, una pagina Facebook e una su Instagram in cui hanno inserito contenuti originali (video, post e stories) tra i quali emergono le interviste allo storico e docente Alessandro Barbero e al divulgatore scientifico Barbascura X.

Da quando è iniziata l’emergenza sanitaria Covid-19, il progetto si è fatto portavoce di una campagna volta a sensibilizzare tra i docenti l’importanza delle video lezioni. Questa iniziativa ha portato alla creazione di video dedicato al racconto delle attività che sono state messe in campo dal Liceo Avogadro attraverso il format AVO DAD e alla nascita del format U8, in cui il prof Russo illustra i punti essenziali della filosofia di Aristotele in una modalità semplice (il tutto può essere replicato utilizzando l’app Google Meet) e volutamente suddivisa in unità di durata inferiore a otto minuti (da qui il nome di U8, che sta per Under 8).

Il professor Russo, inoltre, ha lanciato un appello a colleghi, amici o semplici appassionati per collaborare alla realizzazione di video che potessero venire incontro alle esigenze didattiche degli studenti in tempi di quarantena. All’appello ha prontamente risposto il docente Giuseppe Devita che insegna a Ferrara. Da questa collaborazione è nata una serie di 7 video in cui vengono indagati alcuni aspetti delle riflessioni del filosofo Aristotele sul moto dei corpi.

Inoltre, durante questo particolare periodo è nata anche un’altra collaborazione: quella con la pagina Facebook “I sentieri della filosofia”. Tutto ciò grazie alla condivisione di un obiettivo comune: divulgare la filosofia e inondare il web di saggezza.

«Già da tempo – spiega Silvestro Russo – seguivo, insieme a molti miei colleghi e amici la pagina ed è proprio per questo motivo che la proposta di collaborazione è scaturita naturalmente e con semplicità così come con altrettanta semplicità è stata accettata da Elisa Dipré che rende possibile l’esistenza di questa meravigliosa pagina e il sito filosofico “I sentieri della ragione”. Queste sono magie che solo la passione per la filosofia può rendere reali e tangibili. La nostra collaborazione vedrà la pubblicazione (con cadenza settimanale) dei video realizzati (per accompagnarci in un viaggio filosofico tra i temi trattati da Aristotele che ancora oggi stupiscono gli studiosi per la loro sorprendente attualità) sulla pagina dei sentieri della filosofia, creazione di dirette in cui si discuterà su diverse tematiche filosofiche, interviste e molti altri contenuti».

Come disse il filosofo Aristotele: “La filosofia non serve a nulla, dirai; ma sappi che proprio perché priva del legame di servitù è il sapere più nobile”.

Condividi:

Commenti chiusi