Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Covid-19. Solidarietà del Rotary Club Biella: donati 800 buoni spesa per un totale di 24mila euro

0

L’epidemia di Coronavirus ha minato la nostra convivenza dal punto di vista sociale ed economico ma come spesso è accaduto, in risposta alle crisi o ai bisogni del territorio, la macchina della solidarietà del Rotary Club di Biella si è messa in moto.

«A pochi giorni dal lockdown e dopo i primi allarmanti dati del contagio, l’emergenza sanitaria è apparsa a tutti nella sua gravità. In uno scenario come quello che si stava delineando era difficile prevedere come sarebbero cambiate le cose. Come sarebbe cambiata la nostra società. L’intenzione del nostro Rotary però è sempre stata quella di essere vicino alla gente e al proprio territorio. Se è vero che nel momento più acuto dell’emergenza tutti gli sforzi si sono ovviamente concentrati sul sostegno al sistema sanitario e del nostro ospedale, mano a mano che i giorni passavano abbiamo cominciato a pensare al medio e lungo termine, agli effetti sociali ed economici connessi al Coronavirus e alle conseguenze che ne sarebbero derivate», così Adriana Paduos, presidente del Rotary di Biella, introduce l’ultimo service del club Biellese.

Questi sono tempi molto difficili per tutti, ancora di più per le persone meno fortunate. Da qui la scelta del Rotary di farsi carico dell’acquisto di 800 tessere COOP in buoni spesa da 30 euro cadauna per un totale di 24mila euro a sostegno delle famiglie e dei soggetti che si trovano in condizione di necessità.

Possono fare richiesta al sussidio, come nella prima fase, le persone residenti a Biella che si trovano in stato di assoluto bisogno economico e assoluta necessità di generi alimentari e beni di prima necessità, per effetto dell’emergenza Covid-19 e che non percepiscono altri contributi pubblici, in particolare sono esclusi i percettori di reddito di cittadinanza.

L’incontro della delegazione del Rotary a Palazzo Oropa con l’assessore alle Politiche Sociali e Assistenziali e alla Famiglia Isabella Scaramuzzi e il sindaco Claudio Corradino sono la dimostrazione dell’impegno del club biellese a collaborare con le istituzioni per continuare a dare sostegno al territorio.

La difesa del sociale è una delle prerogative del Rotary insieme ad altre orientate verso la scuola, la sanità e la cultura. Con l’emergenza Covid-19 l’impegno verso i più deboli è stato amplificato. La collaborazione con l’Assessorato coordinato da Isabella Scaramuzzi permette di identificare i segmenti di popolazione più fragili e il contributo vuole essere un’attenzione in più verso le persone, la loro famiglia e il loro lavoro.

«Ringrazio il Rotary Club Biella per questo importante contributo a favore della comunità – sottolinea il sindaco Corradino -. I club service del nostro territorio hanno sempre fatto sentire la loro vicinanza all’istituzione, in questo m momento di difficoltà. Ora arriva dal Rotary Club Biella un “tesoretto” di 24mila euro valevole per i buoni spesa a favore delle famiglie in difficoltà per via della serrata causata dal Coronavirus. È un aiuto significativo che va ad affiancare gli sforzi del Comune, laddove il contributo in arrivo dal governo è risultato essere insufficiente».

Spiega l’assessore Isabella Scaramuzzi: «Abbiamo condiviso con la presidente del Rotary l’utilizzo degli stessi criteri già adottati in precedenza con la delibera di Giunta comunale n. 132 del 30/03/2020, dando ovviamente priorità a quanti richiederanno i buoni per la prima volta e a coloro che, nella prima fase, sono riusciti ad ottenere soltanto la prima tranche. Purtroppo ancora una volta lo Stato si è trovato poco preparato ad affrontare l’emergenza e la dimostrazione è che, con quanto messo a disposizione, le persone hanno potuto beneficiare dei buoni spesa solo per il mese di aprile. A maggio e giugno riusciremo a soddisfare altre richieste sia grazie all’integrazione già effettuata da parte del nostro Comune ed ora grazie a questa importante devoluzione da parte del Rotary. Un grazie di cuore alla sua presidente Adriana Paduos e a tutti i soci».

«Il Rotary nel mondo è una rete di uomini e donne che promuovono cambiamenti positivi e duraturi nelle comunità vicine, in quelle lontane e in ognuno di noi – conclude Adriana Paduos – nel nostro piccolo abbiamo semplicemente cercato di fare in modo che la solidarietà possa essere più contagiosa del virus».

Per richieste e informazioni sui buoni spesa sono attivi i numeri 015-8554527 e 015-8554530 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13.

Comunicato stampa Comune di Biella

Condividi:

Commenti chiusi