Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Biella. In 2mila con “Salussola Ambiente è Futuro” per dire “NO” alla discarica d’amianto al Brianco

0

D’altra parte, cosa importa all’Amministrazione Corradino se qualcuno vuole costruire una discarica d’amianto a Salussola (in località Brianco)? Evidentemente, meno di nulla. Se è vero come è vero che alla manifestazione organizzata dagli oppositori all’impianto non c’era nemmeno un rappresentante del capoluogo di provincia.

“La Biella che PiaceVa” – ci pare di vederlo già il post! – eccepirà che “non c’era niente da mangiare”…

Il comitato Salussola Ambiente è Futuro, in collaborazione con altre associazioni di tutela dell’ambiente e del territorio, ma erano presenti anche rappresentanti di Santhià e Valledora, ha dato appuntamento questa mattina, sabato 14 dicembre, a chiunque sia contrario ad ospitare amianto nel Biellese.

Circa 2mila persone (la questura di Biella parla di una forbice compresa tra 1.500 e 2.000 manifestanti), tra associazioni, politici e privati cittadini hanno risposto “presente!” Una manifestazione pacifica, un lungo serpentone di persone che ha attraversato la città partendo dal piazzale antistante il palazzo della Provincia, e facendovi ritorno in poco più di un’ora.

E mentre il presidente della Provincia di Biella Gianluca Foglia Barbisin ha richiamato la politica ad abbassare i toni sulla questione discarica, hanno fatto molto più rumore di tante parole al vento le presenze di alcuni sindaci che hanno sfilato indossando la fascia tricolore. Una presa di posizione, netta, che non può certo passare inosservata.

Tra gli altri abbiamo visto il sindaco di Candelo, Paolo Gelone, quello di Mongrando, Antonio Filoni, Roberto Vanzi di Mottalciata, la collega di Verrone, Cinzia Bossi. Con loro, a guidare il plotoncino, da buon dirigente scolastico, c’era anche l’ex sindaco di Biella, quel Dino Gentile che non più tardi di un paio di giorni fa ha depositato in Comune un’interrogazione all’attuale primo cittadino, Claudio Corradino, proprio sul tema discarica di cemento-amianto (Eternit) al Brianco di Salussola.

Noi, da parte nostra, abbiamo un’idea: ci sono momenti, situazioni, epoche in cui non si può non prendere una posizione. Noi siamo apertamente, convintamente contro la discarica. Di Ponzio Pilato, in questa città, in questa provincia, in questo Paese ne abbiamo a profusione.

Oggi, alla manifestazione organizzata dal comitato Salussola Ambiente è Futuro, nessuno può dire di aver “vinto” qualcosa (se non per la nutrita partecipazione, che non è cosa da poco, in ogni caso!), di sicuro ha perso chi non c’era.

Condividi:

Commenti chiusi