Basket Femminile. BFB Under 16 travolge Omegna e sogna i playoff

0
Ancora una bella vittoria per l’Under 16 del Basket Femminile Biellese contro il fanalino di coda Azzurra VCO Omegna. Ai Salesiani di Biella le ragazze di coach Bruno asfaltano le pari età ossolane con un perentorio 70-37.
Partita subito in discesa per le biellesi che devono fare il conto con una panchina corta. Solo otto infatti le ragazze disponibili. Alle lungodegenti Gentile e Occoferri si sono aggiunte Raco, infortunio al braccio, e Peron influenzata. Come se non bastasse, venerdì sera, nel corso dell’ultimo allenamento prima della partita, si è fermata anche Sicolo, trasportata d’urgenza all’ospedale di Biella con l’ambulanza del 118 per un brutto infortunio al ginocchio.
Le padrone di casa sono partite faticando a trovare la via del canestro, mentre teneva bene la difesa. Il primo quarto si è chiuso sul 15-8. Anche la seconda frazione pareva viaggiare sulla stessa falsa riga, fino a quando quattro palloni recuperati e trasformati in facili canestri in contropiede e una tripla di Habti davano il via alla fuga biellese. Il terzo quarto, con un parziale di 21-5 metteva già la parola fine al match. L’ultima frazione serviva per confermare il risultato. Da rimarcare che fino alla fine le laniere non hanno mai smesso di correre e pressare nonostante la fatica dovuta all’alto minutaggio.
Bel gesto alla fine della gara da parte delle ragazze che hanno dedicato la vittoria alla compagna Justine Sicolo. ”Le notizie dall’ospedale paiono confortanti – ha raccontato il coach biellese – Pare che non ci sia nulla di grave nonostante la paura iniziale. Ora bisognerà valutare i tempi di recupero. Forza Justine, ti aspettiamo presto in campo!”
La prossima settimana l’Under 16 osserverà un turno di riposo nella speranza di poter recuperare qualche qualche ragazza.
BFB – AZZURRA VCO: 70 – 37 (15-8/35-21/56-26).
Bfb: Lai 13, Zanforlini 19; Ricino 10, Guzzon 15, Habti 7, Peiretti 2, Arco, Simonetti 4. Allenatore: Tommaso Bruno. Vice: Luca Antona.
Giorgio Bertucci
Condividi:

Commenti chiusi