Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Anche l’ITS Tam di Biella fra le realtà “eco-guerriere” che si sono riunite alla Camera dei Deputati

0

Martedì 19 novembre presso la Sala Della Regina della Camera dei Deputati si è tenuto il primo appuntamento organizzato da wwwworkers sul tema della sostenibilità ambientale. Nel corso della manifestazione, si sono avvicendati sul palco i racconti e le testimonianze di aziende e start-up che hanno scelto di fare la differenza, riducendo l’impatto ambientale nel luogo in cui operano e puntando sulla sostenibilità.

In relazione alla green economy e al rispetto per l’ambiente, Martina Poletti, studentessa del secondo anno dell’istituto ITS Tam di Biella ha esposto e raccontato “SustainFashionableCar”, il progetto che ha preso avvio circa un anno fa quando la multinazionale Aunde ha commissionato al Tam la creazione di un tessuto 100% sostenibile per i rivestimenti di una city-car elettrica. 

Gli studenti biellesi hanno ideato trama e ordito, cercando di coniugare estetica e sostenibilità e sono riusciti a portare l’idea alla realizzazione finale grazie alla collaborazione con Marchi&Fildi e Tintoria Finissaggio Ferraris. 

«Questo progetto ci ha permesso di mettere in pratica ciò che studiamo, avendo inoltre larga libertà nella creazione del tessuto – spiega Martina Poletti -. Essere scelta in rappresentanza degli studenti è stato emozionante, l’evento è stato ricco di spunti e ha visto la partecipazione di realtà anche molto eterogenee che si sono confrontante durante le presentazioni e le discussioni: dal campo biomedico, a quello agroalimentare, a quello tessile. Ognuna ha portato un proprio punto di vista e un apporto alla nostra mission comune: la sostenibilità. Personalmente, sono molto soddisfatta del risultato finale e spero che il tessuto realizzato possa essere largamente utilizzato. La partecipazione è motivo di orgoglio non soltanto per me, ma per tutto il Tam.»

La partecipazione a questo evento riconferma, ancora una volta, la validità del corso biennale post diploma per diventare Tecnico Superiore per il settore Tessile, Abbigliamento e Moda.  

Condividi:

Commenti chiusi