Volley. La Botalla lotta e batte Cogne al quinto set

0

Il Botalla Formaggi TeamVolley conquista una grande vittoria contro il Cogne, raccogliendo punti fondamentali verso la decisiva salvezza. A Lessona finisce 3-2 (18-25, 12-25, 25-23, 25-23, 19-17) per le padrone di casa, brave a rimontare l’iniziale svantaggio. Il tecnico delle cossatesi Marco Ferraro schiera Vittoria Graziola in palleggio con Zatta opposto; Clarissa Graziola e Loro Piana in banda; Nakeva e Vodopi centrali, con libero Angelillo.

Dopo aver lasciato alla valdostane i primi due set le giovani biancoblù hanno saputo reagire alla grande. «Mi sono arrabbiato notevolmente con loro, cercando però di toccare le corde giuste – commenta coach Marco Ferraro -. Hanno iniziato a giocare e macinando gioco, portando a casa due set a 23, lottati ed equilibrati, e il tie-break ai vantaggi. Sono state brave perché il collettivo ha messo in campo l’atteggiamento giusto, contro una formazione di caratura superiore, che in caso di vittoria avrebbe potuto raggiungere al terzo posto l’UnionVolley».

Importante l’inserimento di Martina Fantini (al posto di Zatta, bloccata un po’ da un infortunio), brava sia in fase di difesa, sia in attacco; mentre la migliore in campo è stata Alessandra Nakeva, ottima al servizio e determinante in attacco. «Aspettavamo una bella vittoria contro una formazione di caratura superiore – conclude Ferraro -. È arrivata con Cogne e siamo soddisfatti, perché dopo i due set iniziali abbiamo mostrato il carattere. Ora mi aspetto che il gruppo affronti le ultime quattro gare con questo spirito».

In panchina si è seduta la giovanissima (classe 2004) Giulia Lorenzon, alla seconda chiamata in serie D.

Botalla Formaggi TeamVolley-Cogne 3-2 (18-25, 12-25, 25-23, 25-23, 19-17)

Vittoria Graziola 3, Clarissa Graziola 11, Loro Piana 12, Nakeva 13, Fantini 4, Ippolito L2 n.e, Angelillo L1, Zatta, Lorenzon n.e, Rachele Melotti n.e, Rebecca Melotti 8, Vodopi 13, Orlando n.e. All. Ferraro. 2°All. Busancano. Dir. Brigo.

Comunicato Stampa TeamVolley

Condividi:

Commenti chiusi