Volley. Caterina Coppa (Scuola Pallavolo Biellese) eletta nel Comitato territoriale FIPAV

0

Venerdì 19 febbraio scorso, al PalaIgor di Novara, si è riunita l’Assemblea territoriale per il rinnovo delle cariche elettive del Comitato FIPAV Ticino Sesia Tanaro, che ha giurisdizione sulle 64 società delle province di Novara, VCO, Alessandria, Biella e Vercelli.

Caterina Coppa

Dopo una presentazione del programma per il prossimo quadriennio, l’ex consigliere di Comitato Francesco Arestia è stato eletto presidente del Comitato, e con lui la sua squadra di collaboratori, con la quale vorrebbe dare continuità al prezioso lavoro svolto dal presidente uscente, Gianni Panzarasa.

«L’obiettivo – spiega Arestia – sarà quello di garantire la continuità del programma del mio predecessore, incrementando ulteriormente le attività e lo sviluppo del Comitato attraverso una stretta collaborazione con le società del territorio”. “Ogni Consigliere si occuperà di una provincia – continua Arestia – in modo da portare all’attenzione del Consiglio tutte le problematiche delle società in questo difficile momento della storia del volley».

A rappresentare la provincia di Biella sarà Caterina Coppa eletta con il secondo maggior numero di voti, unica donna in Consiglio e molto conosciuta nell’ambiente pallavolistico biellese (e non solo) in quanto, oltre ad un passato di ex giocatrice nelle fila dell’Occhieppese, da alcuni anni riveste ruolo di dirigente e allenatrice nello staff tecnico della Scuola Pallavolo Biellese e conta numerose collaborazioni con i “Summer Camp” gestiti da Matteo Piano, capitano della squadra di Superlega Serie A PowerVolley Milano.

L’elezione di Caterina Coppa in Consiglio territoriale è un’ottima notizia per tutte le squadre biellesi che potranno così contare sulle capacità di una rappresentante nata e cresciuta sul territorio, e ben consapevole di tutte le problematiche ad esso connesse.

Soprattutto in questo periodo, in cui le categorie giovanili sono state molto penalizzate, la presenza di una rappresentante il cui lavoro si è focalizzato da diversi anni proprio sui giovani fa ben sperare per lo sviluppo del movimento pallavolistico biellese.

Si legge infatti dal programma quadriennale di Arestia che un punto cardine sarà costituito da un ulteriore incremento dello sviluppo dell’attività dedicata al Volley S3 che, in questi ultimi anni, ha già avuto una costante crescita del numero delle società (passate dalle 28 nelle 12 tappe del 2013, alle 43 pronte a confrontarsi prima che la pandemia bloccasse tutte le attività).

Si punterà sul miglioramento della gestione dei campionati agonistici, limitandone il più possibile gli spostamenti e sull’implementazione dei tornei promozionali. Si istituiranno corsi per allenatori e dirigenti di società, con particolare riguardo al contenimento dei costi. Si cercherà di gestire al meglio i campionati maschili in ambito territoriale e di sostenere le società nella presentazione dei progetti nelle scuole. La carenza di Arbitri è sicuramente un capitolo su cui ci si dovrà concentrare, al fine di garantirne reclutamento e formazione per il corretto svolgimento dei campionati.

Presidente
Francesco Arestia,voti 1.790

Consiglieri
Mirco Pecnich, voti 2.050
Caterina Coppa, voti 1.930
Enrico Marchioni, voti 1.910
Fabio Scarpati, voti 1.550
Daniele Boschetti, voti 1.450
Roberto Leporati, voti 1.400

Revisore Conti
Giovanni Borrini, voti 1.790

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi