Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Valdengo. Eugenio Zanni, in arte Genio, torna alla “Peschiera” per gli auguri di Natale (e per AIDO)

0
Si preannuncia una serata da “tutto esaurito” al dancing La Peschiera di Valdengo (Biella) per il ritorno, questa volta in versione natalizia, di Eugenio Zanni, in arte Genio. Calendario alla mano, quella in terra biellese di venerdì 20 dicembre, sarà una data unica in Piemonte e Valle d’Aosta per scambiare in un colpo solo gli auguri di Natale e Anno Nuovo.
Una data inevitabilmente celebrativa: La Peschiera&Genio, un connubio da mille e una notte! Per la gioia dello scatenato Fans Club piemontese del famoso artista riminese. Genio ha bevuto l’elisir dell’eterna giovinezza e ritornerà in Piemonte con lo slancio e il carisma di sempre.
Viste le molteplici richieste già pervenute è consigliato affidarsi alle prevendite. Info presso il Fans Club: Nicoletta Carletti (presidente, 340.2463788) oppure Fernando Favini (vice presidente, 347.9365021).
TEMPO DI REMAKE 
Genio torna dunque a calcare un palco del quale è innamorato per averci camminato, saltato e ballato una vita. L’evento torna ad assume contorni epocali. Le parole per inquadrare al meglio la serata del 20 dicembre sgorgano dal cuore e dalla mente di Genio: «Torno a distanza di quasi un anno, questa è una mia seconda casa. Sono affezionato alla Peschiera, a Cicci e ai biellesi, e sono certo che questi sentimenti siano ricambiati alla pari. Io e Cicci abbiamo ricordi che spaziano nei decenni. I veglioni di San Silvestro con duemila presenze e più, le feste delle donne e gli appuntamenti estivi, sempre con migliaia di persone ad ogni data. Era l’epoca dei miei Pierrots e quei tempi, purtroppo, non ritornano più. È vero che non c’è stato un riciclo generazionale, ma non è standosene con le mani in mano che le cose migliorano. Noi ci proviamo con l’entusiasmo di sempre. Vi dirò di più: non siamo invecchiati, siamo solo super-giovani».
Insomma perde il pelo, ma non il vizio. È il solito Genio a rivolgersi ai suoi fans: «Finalmente è iniziato il conto alla rovescia su venerdì 20 dicembre. Vi aspetto numerosi per fare baracca come ai vecchi tempi, che faremo ritornare attuali grazie alla vostra presenza e al solito grande entusiasmo. La voglia di festeggiare è tanta e vista la vicinanza del Natale potremo farci gli auguri di persona con tante strette di mano, abbracci e gli ormai immancabili selfie. Ringrazio il mio grande Fans Club, che non mi ha mai abbandonato, crescendo con numeri e impegno a favore della nostra missione: portare divertimento e sorrisi agli appassionati della musica da ballo. Vi consiglio il biglietto in prevendita, penso che anche questa volta farà molto caldo. Seguiteci su Facebook e Instagram, sarete sempre aggiornati su ogni novità».
UNA VETRINA PER AIDO BIELLA
L’evento degli auguri con Genio… Natale, sarà anche l’occasione per trascorrere una serata in compagnia e a favore di AIDO (Associazione Italiana Donatori Organi) e delle sue iniziative. Sull’argomento interviene Maria Teresa Pera, responsabile di AIDO Biella: «Ringraziamo di cuore gli organizzatori e Genio, un artista sensibile che per l’occasione si presta nel ruolo di testimonial in un periodo particolarmente sentito per iniziative del genere come quello natalizio. Questo tipo di disponibilità è la dimostrazione che in molti credono nei nostri progetti. Saper coniugare vari temi tra cui buona musica, ballo, salute, benessere e vita ci dà ulteriore slancio per proseguire la nostra preziosa attività di diffusione della cultura del dono. Siamo felici che la serata abbia finalità a favore delle iniziative di AIDO Biella. Posso già anticipare che la sensibilità di molti, come ad esempio quella degli artisti Pietro Galassi e Ilaria Veronese (recentemente sul palco de La Peschiera) e degli organizzatori stessi, ci consente di avere donazioni in essere ancor prima della serata di venerdì 20 dicembre».
LA BUBY BAND
ROBERTO ZANNI (leader e… di tutto e di più!!!): figlio d’arte, in arte… Buby! Che dire: ragazzo d’oro, tutto fare, diplomato in tromba, canta divinamente. Sul palco non passa inosservato anche grazie alla bella presenza. Cioè tutto il contrario del padre. Per papà Genio il suo Bubino bello è più che una buona spalla!!!
KATIA SANDROLINI (cantante), che dire… un nome una garanzia. Katia è stata una fra le più brave cantanti che ho avuto nella mia band. Voce particolarmente grintosa, rabbia e dolcezza unite. Il palco lo vive come me saltando e sudando come una belva assetata ed è sempre disponibile… merce rara!!! Nonostante sia passato diverso tempo è rimasta nel cuore dei nostri fans. La adoro!!!
ROBERTO BISCAGLIA (fisa, sax e voce), in arte «Bisca» per i fans di vecchia data, è una colonna portante già dai primi Pierrots che hanno fatto la storia in Peschiera. Stimatissimo fisarmonicista, sassofonista, cantante e simpatica macchietta nei nostri siparietti demenziali, è semplicemente un grande!!!
RICCARDO BRANDOLINI (tastiere). Riky è anche un tutto fare. Ragazzo sveglio, intraprendente e imprenditore, è adorato dai nostri/e fans ed è idolo delle ragazzine. Sempre disponibile e versatile per ogni evenienza. Un altro elemento da clonare. Insostituibile!!!
ALESSANDRO MANCINELLI (batteria) è il nostro fenomenale batterista. Direttamente da Cattolica, Ale è inesauribile: un metronomo, preparatissimo musicalmente. Persona splendida che quando serve c’è sempre. Adorabile!!!
LUCA NICASI ZANETTI (chitarra). Con lui si parla di chitarra e nobiltà. Da Città di Castello… il Conte è dotato di grande tecnica e gusto musicale. Ha sostituito un altro grande (Piero Brasini) personaggio storico della band, davvero un’eredità pesante. Luca è un grande acquisto!!!
c.s.
Condividi:

Commenti chiusi