Torino. Oggi performance in Piazza Castello per le pecore “modaiole” della Tintoria Mancini

0

La pecora “modaiola” della Tintoria Mancini ha colpito dritto al cuore l’Amministrazione regionale e il presidente Alberto Cirio in particolare. Proprio da lui, infatti, è arrivata la proposta di una performance a Torino, in Piazza Castello, sotto la sede della Regione Piemonte.

Questa mattina, giovedì 9 gennaio, dalle 10 in avanti, Rita Mancini e famiglia hanno “radunato” il gregge colorato nel centro della città sabauda, attirando immediatamente curiosità e attenzione da parte di passanti e studenti. Nel giro di pochi minuti sono arrivati sul posto i giornalisti della carta stampata, dell’online e della televisione per documentare quanto stava accadendo.

Intorno alle 12.30, lo stesso Cirio è sceso in Piazza Castello con diversi dei suoi assessori per farsi fotografare con i simpatici ovini. L’obiettivo è quello di “sponsorizzare” la filosofia che sta alla base dell’idea portata avanti con tanta passione dalla famiglia Mancini.

La pecora “modaiola” vuole rappresentare il perfetto connubio tra origine della lana e sostenibilità del colore per sensibilizzare la cittadinanza sulla filiera e sulle innumerevoli lavorazioni che trasformano poi la lana in prodotto finito. «Come azienda stiamo seguendo un percorso sempre più sostenibile – spiega la famiglia Mancini – finalizzato al rispetto dell’ambiente e del consumatore finale».

Alcuni esemplari di pecore colorate sono stati donati all’Amministrazione Cirio che li ha destinati ad abbellire la nuovissima “Sala della Trasparenza” (sarà inaugurata a breve) situata all’interno del Palazzo della Regione.

Condividi:

Commenti chiusi