Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

TeamVolley. Nuove conferme per (ri)comporre il mosaico dello staff tecnico 2020/21

0

Proprio come un mosaico, va via via componendosi il quadro dello staff tecnico che traghetterà il TeamVolley, nella stagione 2020/21. Una stagione ancora piena di incognite sia dal punto di vista tecnico che sportivo. Sarà per tutti un anno di transizione, nella speranza che l’emergenza sanitaria da Covid-19 non metta ancora i bastoni tra le ruote.

L’immagine del mosaico non è un caso, perché rappresenta plasticamente la filosofia della società, cioè fare in modo che la parte tecnica formi un vero e proprio gruppo, composto da persone e professionalità che, pur nelle rispettive individualità, trovano una sintesi nel comune sistema di valori ed interessi.

Proprio per questo, la dirigenza del Club sta lavorando per fare in modo che si possa arrivare pronti ai nastri di partenza. Così, ecco altre conferme importanti: Paolo Salussolia, Matteo Preden, e Silvia Motto restano tessere del mosaico tecnico biancoblù.

«Sarà un campionato molto diverso da quelli delle scorse stagioni – spiega Paolo Salussolia (foto accanto), che sarà vice allenatore in C e seguirà una delle giovanili -. Ci saranno nuovi gironi, ripescaggi e organici tutti da verificare ed eventualmente da scoprire. Noi siamo più o meno quelli dello scorso anno, con una Serie C che stava girando al di sopra delle aspettative pur con una squadra mediamente molto giovane. Anche gli obiettivi rimangono invariati: il primo è quello di far crescere le nostre ragazze».

Quanto alle ipotesi di ripartenza, «visti gli slittamenti che si profilano all’orizzonte, anche se tutti non vediamo l’ora di ricominciare, credo che non abbia senso riportare le ragazze in palestra a fine agosto. Certo, ci si può allenare, ma rischiamo, ad esempio, di non poter giocare nemmeno partite amichevoli con altre squadre. E non è facile mantenere la concentrazione se non puoi testare la tua crescita tecnica e agonistica. Non è una situazione semplice, ed è ancora tutto da verificare», conclude Salussolia.

Matteo Preden (foto qui a lato)è alla sua seconda stagione in casa TeamVolley: «Resta il dispiacere di non aver potuto concludere la scorsa stagione, che per me è stata la prima da preparatore atletico con un gruppo di ragazze, dopo essere stato un giocatore – spiega –. Le cose stavano andando molto bene e per me è stata un’esperienza molto bella e divertente. Quanto alla prossima stagione, sono convinto che per me sarà più semplice ripartire: le ragazze mi conoscono e conoscono il mio metodo di lavoro. Le ho seguite fino alle fine di maggio dando loro una scheda di esercizi e, per l’estete, hanno un programma da seguire in modo da non arrivare a settembre completamente fuori allenamento. Quello che abbiamo iniziato è un percorso che, sono sicuro, nel giro di 2/3 anni darà grossi risultati. Basta cercare di ripartire trovando i giusti stimoli e l’amalgama che si era creata lo scorso anno».

«Sono al TeamVolley da sempre – afferma Silvia Motto (foto qui accanto), collaboratrice di Ombretta Guerra in Under 11 e Under 13 – e sono felice di esserci ancora per la prossima stagione. Vivo con grande partecipazione questa realtà sportiva perché credo molto nella valenza educativa dello sport. Non sono una professionista della pallavolo, ma una professoressa di matematica. Mi considero un aiuto per la società e preferisco lavorare con le più piccole perché già a scuola insegno agli adolescenti, e vorrei evitare una sorta di “conflitto d’interessi”… In questo momento mi manca molto la palestra, come manca anche alle ragazze. Per la prossima stagione non ho aspettative particolari: come ho accennato in precedenza, per me l’importante è che le nostre ragazze possano continuare nel miglior modo possibile il loro di percorso di crescita individuale e sportiva».

Condividi:

Commenti chiusi