Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Sordevolo. Museo della Passione in restyling, visite guidate sui set della rappresentazione di teatro popolare

0

La Rete Museale Biellese, a cui il Museo della Passione aderisce, domenica 28 giugno riapre i suoi siti, simboli del patrimonio culturale del suo territorio.

Il Museo della Passione di Sordevolo, allestito all’interno della Chiesa di Santa Marta e nel quale sono racchiusi i 200 anni di storia della rappresentazione della Passione di Cristo, è attualmente sottoposto a lavori di restyling che miglioreranno gli spazi, rinnoveranno le strutture espositive e lo arricchiranno di nuovi contenuti.

Un momento della rappresentazione del 1934

Quest’anno, perciò, in sostituzione delle tradizionali visite, il Museo ha deciso di regalare al proprio pubblico un’opportunità unica e irripetibile: vivere in prima persona all’interno del set della Passione, con un percorso guidato che farà conoscere i particolari del più grande spettacolo corale d’Italia, in una totale immersione fra storia e attualità.

Tutto ciò è reso possibile dalla costruzione, pressoché ultimata, della scenografia prevista per le rappresentazioni 2020 che sono state posticipate all’estate 2021.

L’appuntamento è quindi all’Anfiteatro Giovanni Paolo II di Sordevolo tutte le domeniche dal 28 giugno all’11 ottobre (oltre a sabato 15 agosto) con orario dalle 14.30 alle 18.30.

Biglietto ingresso 2 euro.

Sordevolo offre, inoltre, una duplice opportunità: negli stessi orari di apertura sopra indicati sarà visitabile anche l’Archivio Lanifici Vercellone, con i suoi 200 anni di storia tessile, situato all’interno del Palazzo Comunale.

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi