Ragazzina terribile fa il giro dei rave party, i genitori (separati) se ne accorgono dopo una settimana

0

Ha approfittato delle lunghe festività pasquali per ingannare i genitori, separati, e fare il giro dei rave party arrivando fino in Toscana, dove la sua presenza è stata segnalata dai carabinieri in seguito ad un controllo.

Dopo una settimana, però, il castello di bugie costruito dalla 15enne biellese è fatalmente crollato. Alla mamma raccontava di essere col papà e viceversa. Poi, ad un certo punto, i genitori, che tra loro evidentemente non si parlano granché, non riuscendo a contattare telefonicamente la figlia, si sono accorti di essere stati presi per il naso. E si sono rivolti proprio ai carabinieri.

Le ricerche sono durate davvero poco. Non è stato difficile per i militari dell’Arma “unire i puntini” e rintracciare la minorenne: stava bene ed era ospite a casa di un amico nel basso Piemonte. A quel punto, i genitori si sono messi in viaggio per andare a riprendersi la 15enne terribile.

Condividi:

Commenti chiusi