Pettinengo. Tutto pronto per l’inaugurazione del “Presepio delle migrazioni”

0

Sabato 7 dicembre, alle 21, a Pettinengo nella chiesa dei santi Grato e Eusebio verrà inaugurato il “presepio delle migrazioni” realizzato da Mauro Zanella.

L’opera è costituita da case e statue animate di diversa altezza alle quali sono associati  personaggi in abiti tradizionali di diverse regioni d’Italia (realizzati dalle Donne del Filet di Su Nuraghe). Lo sfondo, invece, è costituito da una fotografia panoramica della nostre montagne biellesi. L’architettura riproduce tipiche case Valser e le “tegge” della Valsessera con le caratteristiche coperture di paglia (ricovero estivo di pastori transumanti sull’alpe). Arricchiscono e completano la scena anche numerose cascatelle e corsi d’acqua.

Parteciperanno all’evento il Coro di Santa Lucia di Enköping” proveniente dalla Svezia, le “Voci di Su Nuraghe” e i “Cantori di canton Gurgo”. Nel corso della serata verrà distribuito succo di mele caldo e speziato ottenuto dalle mele de La Malpenga.

A tutti i visitatori verrà donato un piccolo pane.

Nell’aula dell’antica chiesa, invece, verrà esposte le immagini delle diverse fasi di costruzione del presepio e della preparazione dei vari personaggi che lo compongono.

Il “presepio delle migrazioni” sarà visibile tutto i giorni da domenica 8 dicembre a domenica 13 gennaio dalle 15 alle 18. L’ingresso è libero.

Per informazioni contattare Idillio n. 334.3452686

Condividi:

Commenti chiusi