Pettinengo. Alice Battagin porta lustro alla scuola media: premiata al concorso internazionale di poesia “Tropea: Onde Mediterranee”

0

Nella giornata del primo giugno, l’allieva Alice Battagin della scuola secondaria di primo grado di Pettinengo è stata premiata a Tropea con la menzione speciale della Giuria, presso palazzo Santa Chiara per aver partecipato al concorso internazionale di poesia “Tropea: Onde Mediterranee” nella sua 19ª edizione.

L’allieva è stata giudicata nella categoria “Onda prima settore C poesia giovane” e dunque ha gareggiato con gli studenti delle scuole superiori. La motivazione della giuria per poesia intitolata “Temporale” è stata la seguente: “Per aver portato con la sua opera un alito di pura poesia con l’originalità del suo lirismo, in un contesto tematico strutturalmente ben organizzato che riesce a trasmettere al lettore intensità di emozioni”.

Questo concorso le ha dato ad Alice Battagin l’opportunità, non solo di venire a contatto con poeti affermati, ma anche di scoprire una delle località più belle e famose del mondo. Nella serata di premiazione, sono stati premiati sia giovani sia adulti, sia poesie inedite sia poesie già pubblicate da case editrici, sia poesie in dialetto e in italiano sia poesie in lingua straniera.

«Questo concorso mi ha procurato una serie di svariate emozioni – ha commentato la giovanissima poetessa -. Sono salita su un aereo per la prima volta, ho ascoltato poesie meravigliose e ho conosciuto persone speciali che si prodigano per diffondere cultura e per mantenere viva la poesia. Ho visitato dei luoghi unici al mondo. Posso solo consigliare di non avere mai paura di partecipare ad un concorso, quando uno meno se lo aspetta, potrebbe vincere. Per me lo scrivere poesie ha una funzione terapeutica. Quando mi sento sopraffatta dall’ansia e dall’angoscia per tutto quanto accade intorno a me e nel mondo, la soluzione è rinchiudermi in stanza e dare voce alle mie paure attraverso la scrittura».

Condividi:

Commenti chiusi