Pallavolo Femminile. Botalla TeamVolley perde al tie-break e scivola in zona playout, l’U18 vince e stacca il pass per i quarti di finale

0

Ancora una sconfitta interna per il Botalla TeamVolley in Serie D. Sabato scorso, al palasport di Lessona, le biancoblù hanno lasciato via libera alle avversarie del Minimold Balamunt (Lanzo Torinese) solo al termine di uno sfortunato tie-break e dopo essere state in vantaggio per 2 set a 1.

Una prestazione costellata da alti e bassi, ma che comunque ha evidenziato da parte delle biancoblù la determinazione necessaria a restare sempre in partita. Dal punto di vista tecnico, invece, ci sono ancora margini di miglioramento.

Peccato, perché quello contro Lanzo Torinese era uno scontro diretto che in caso di vittoria avrebbe permesso alle padrone di casa di restare fuori dalla zona playout. La matematica non condanna ancora il Botalla TeamVolley, ma credibilmente sarà proprio nel girone-salvezza che Silvestrini e compagne dovranno andare a giocarsi la permanenza in questa categoria.

BOTALLA TEAMVOLLEY – MINIMOLD BALAMUNT 2-3
Parziali: 25-23, 14-25, 25-20, 23-25, 11-15
TeamVolley: Lorenzon 12, Mondino, Allorto ne, Silvestrini 19, Vodopi 10, Pelliciari 7, Nanì 3, Scoleri ne, Perissinotto 5, Caramori 3, Biasin 3, Valli (L). Allenatore: Fabrizio Preziosa. Assistente: Marco Allorto.

RISULTATI DELLE FORMAZIONI GIOVANILI

U18 ECCELLENZA
CEROTTI INOX OMEGNA PALLAVOLO – BONPRIX TEAMVOLLEY 2-3
Parziali: 25-19, 27-29, 26-24, 22-25, 8-15
TeamVolley: Lorenzon 7, Levis 12, Biasin C. 10, Zatta 23, Biasin B. 18, Caramori 9, Tallia ne, Di Stefano, Cena ne, Fiorotto, Ippolito (L). Allenatore: Paolo Salussolia.

Ottime notizie per i colori del TeamVolley arrivano invece dall’Under 18 Eccellenza che vincendo al tie-break sul campo di Omegna ha staccato il biglietto per accedere ai quarti di finale territoriali, chiudendo al secondo posto (proprio davanti a Omegna) la prima parte di stagione.

«Era una partita che temevamo molto perché Omegna, da quando ha cambiato la guida tecnica, è diventata un’altra squadra – sottolinea coach Paolo Salussolia. Le padrone di casa ci hanno messo in grossa difficoltà fin dall’inizio e noi non eravamo nella nostra giornata migliore: abbiamo sbagliato in diverse occasioni sia sotto il profilo tecnico che nelle letture tattiche. Dopo aver perso male il primo set, il secondo periodo si è trasformato in una battaglia punto a punto fino al 29-27 finale per noi. Nella terza frazione abbiamo perso un set già vinto, regalandolo letteralmente a sestetto di casa, mentre nel quarto, grazie ad un buon ritmo di battuta, siamo stati più bravi a mantenere Omegna sotto pressione. Nel tie-break, invece, non c’è stata storia: siamo stati sempre avanti grazie anche al grande lavoro di preparazione atletica che svolgiamo durante la settimana. In ogni caso, siamo molto soddisfatti, perché chiudere la prima parte di stagione con una sconfitta, in vista dei quarti di finale, non ci sarebbe piaciuto per niente. Ora andiamo a giocarci questo quarto di finale, in cui ci sarà bisogno di una partita molto, molto efficace».

U16
BOTALLA TEAMVOLLEY – ROSALTIORA VERBANIA 3-0
Parziali: 25-20, 25-18, 25-6
TeamVolley: Allorto 3, Tallia 1, Nanì 7, Scoleri 10, Damo 12, Di Stefano 9, Cena 4, Mancini 6, Fiorotto (L). Allenatore: Gianluca Cuda.

U14
GENERALI VIA CARSO TEAMVOLLEY – ISSA NOVARA 3-2
Parziali: 25-8, 25-14, 12-25, 17-25, 15-2.

Condividi:

Commenti chiusi