Ottimi risultati per gli atleti ASAD Biella ai XXXVII Giochi Nazionali Estivi di Torino 2022

0

Nei giorni scorsi gli atleti di ASAD Biella partecipando alle gare ai XXXVII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Torino 2022 si sono distinti tutti per l’impegno, la grinta e la preparazione. Gli atleti in gara erano 3mila e si misuravano in 20 discipline sportive.

Gli eventi sportivi hanno suscitato tante emozioni in sintonia con i valori dello spirito olimpico, ma anche grande soddisfazione per i risultati ottenuti dagli sportivi.

In linea con il giuramento degli atleti (Che io possa vincere, ma se non ci riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”), i ragazzi di ASAD Biella si sono cimentati nelle rispettive discipline sportive senza risparmiarsi, diventando modelli di determinazione, energia, resilienza e passione.

Qui di seguito tutte le discipline e i piazzamenti:

ATLETICA
Carando Alessia: 1° posto nei 50 metri piani, 4° posto nel lancio della pallina.
Confortino Denny: 6° posto nei 50 metri piani,  1° posto salto in lungo da fermo.
Conti Marco: 3° posto nei 100 metri piani, 3° posto nei 200 metri pia i.
Ippolito Daniela: 1° posto nei 100 metri piani, 3° posto nei 200 metri piani.
Morgante Gioele: 3° posto nei 50 metri piani ( ha fatto solo una specialità).
Santambrogio Elia: 5° posto nei 50 metri piani, 3° posto nel lancio del vortex.
Tecnici: Silvia Viale, Alessandro Farina.

NUOTO
Andrea Ferraro nei 50 metri stile: 2° posto
Filippo Tiepolo nei 25 metri dorso: 3° posto, 25 metri stile: 2° posto
Samuele Barioglio nei 10 metri assistiti: 2° posto
Stefano Tricerri nei 15 metri non assistiti: 2° posto
Debora Ambrosini, 25 stile 5° posto, 25 dorso 5° posto
Tommaso Grigatti nei 15 metri non assistiti: 1° posto
Andrea Seffusatti, open water 1500, 4° posto, 100 stile 4° posto
Lorenzo Fusco 25 stile 7° posto
Alberto Sala, 50 metri stile 5° posto
Andrea Spezzano 50 metri stile 7° posto, 100 stile 6° posto
Tecnici nuoto: Marco Marangone, Antonino Spezzano, Lorenzo Bocca, Federica Ferraro Fogno.

PALLAVOLO
3° posto. Elenco atleti: Cerruti Enrico, De Pieri Luca, Perona Simone, Pizzamiglio Roberto, Zanellato Elia, Mares Aurora, Mares Arianna, Siciliano Alessia, Rosario Pintabona, Mattia Lazzarotto, Vallera Martina.
Tecnico: Stefano Vicario.

BOCCE
La Cognata F. – Fazzini M. 5º posto
Buffa J. – Maffeo P. 3º posto
Guglielmina L. – Canepa S. 3º
Tommasoni D. – Martinetti G. 3º posto
Bonadeo M. – Abate G. 3º posto
Rondo A. – Della Montà D. 4º posto
Moregola M. – Maino L. 3º posto
Penolazzi F. – Vella R. 4º posto
Tecnici: Beatrice Mancin, Susanna Mosca, Bisicchia Giovanni, Gaspare La Cognata, Giovanna Foti e Enrica Frencia, Paola Ponzetti.

BOWLING
Primo posto per Alessandro Buscaglione nel singolo
Terzo posto per Manchisi Marco nel singolo
Squadra formata da Manchisi Marco, Cadoni Roberto,, Giarramita  Giandomenico, Schiaparelli Gorgio e Serafin STEFANO: 3° posto nel Baker Bowling
Squadra mista di cui hanno fatto parte Maiorano Francesco e Buscaglione Aessandro: primo posto nel Baker Bowling
Giandomenico Giarramita, 5° posto, nel singolo
Stefano Serafin, 8° posto, nel singolo
Roberto Cadoni, 6° posto, nel singolo
Francesco Maiorano, 4° posto, nel singolo
Giorgio Schiapparelli, 6° posto, nel singolo
Tecnici: Siletti Riccardo e Daniele Guerretta

RUGBY
ASAD GIALLA: 1° posto. Formata dagli atleti: Dalla Torre Davide, Vignacci Andrea, Palmieri Giacomo, Foglio Andrea e De Bacco Simone. Atleti-partner: Longo Guglielmo, Adamo Noemi e Caruso Simone.
ASAD VERDE: 3° posto. Formata dagli atleti: Vignacci Luca, Zulato Daniele, Marchini Stefano e Pera Michele, atleti-partner: Gaida Adelaide, Capizzi Gioele e Iuliano Miriam.
Tecnici: Miguel Addaris e Giacomo Foglio Bonda

GOLF
Marco Capra medaglia d’oro nel golf unificato con Raffaella Merlo
Tecnici: Raffaella Merlo e Alessio Rulli

CALCIO
ASAD 2: Vito e Gaspare Perrone, Amit Grecchi, Fabio Carra, Michele trombetta. Atleti-partner: Samuele Cremonte, Matteo Antoniazzi e Roberto Martescu. 3° POSTO. LIVELLO 2.
ASAD 1:  Emilio Prencipe, Tommaso Delledonne, Matteo Manavella, Alessandro Mangano. Alteti-partner:  Niccolò Cremonte, Cristiano Messin e Lorenzo Cremonte 3° POSTO. LIVELLO 5.
Tecnici: Martino Cremonte e Giorgia Carnicelli.

CAPO DELEGAZIONE: MARCO MARANGONE.

«Come ASAD Biella siamo stati impegnati su più fronti, sicuramente dal lato organizzativo e gestionale e da quello sportivo – ha sottolineato Charlie Cremonte, direttore piemontese Special Olympics –. La nostra delegazione era fra le più numerose di tutti i team presenti a Torino e questo ha complicato la gestione, tuttavia tutti i tecnici, anche quelli più giovani, hanno dato il massimo affinché tutto funzionasse al meglio ma soprattutto hanno lavorato per mettere in condizione gli atleti di esprimere tutto il lavoro fatto in questi due complicati anni e il risultato è stato ottimo. Mi piace ricordare che Simone Perona e Andrea Spezzano hanno rivestito un ruolo importante durante la cerimonia di apertura dei Giochi, Simone come ultimo tedoforo ha acceso il tripode e Andrea ha urlato il giuramento davanti alle diecimila persone presenti allo stadio Grande Torino. Ringrazio tutti i tecnici, gli atleti e i volontari per l’impegno dimostrato e i nostri sponsor che ci supportano sempre».

«Quest’anno – ha aggiunto Susanna Rovere, direttore provinciale Special Olympics – la nostra delegazione era grandissima, composta da 100 persone tra cui 25 tecnici, in questi casi il meccanismo organizzativo deve essere ben oliato e ci devono essere persone molto motivate, flessibili e appassionate, e sono felice di poter dire che la macchina ASAD Biella, che si è arricchita di nuove figure e di nuovi atleti e tecnici, anche giovanissimi, ha funzionato molto bene. Non smetterò dunque mai di ringraziare i volontari, i tecnici, le famiglie e i partner. È stata una settimana intensa, a tratti anche faticosa, ma possiamo dire che l’organizzazione ASAD Biella è ora ben collaudata e pronta per altri eventi».

Marco Marangoni, capo delegazione ASAD Biella e tecnico del nuoto dichiara: «Era tempo, anche a causa pandemia, che non partecipavamo ad un evento così grande e la nostra delegazione era parecchio numerosa ma l’esperienza si è dimostrata molto positiva per tutti i nostri atleti, per i tecnici e tutti i partner. I tecnici e gli accompagnatori sono stati molto bravi perché una trasferta così è parecchio impegnativa ma loro sono stati all’altezza in ogni occasione. Ringrazio lo staff di ASAD Biella, i tecnici per aver reso possibile una partecipazione serena a questo evento che ha lasciato un ricordo molto bello in tutti gli atleti che, infatti, continuano a chiedermi quando si riparte».

Riccardo Siletti, vice presidente di ASAD Biella racconta la sua esperienza: «Voglio ringraziare tutti, in particolare lo staff di tutte le strutture per l’ottimo lavoro svolto e lo spirito di collaborazione dimostrato, un ringraziamento speciale ai nostri volontari sempre pronti e attenti con i nostri atleti. È stato bello rivedere alcuni sportivi delle altre squadre ma anche conoscere molte persone nuove. Ringrazio tutti coloro che in ambiti diversi erano coinvolti nell’organizzazione, anche coloro che si sono occupati dei nostri spostamenti e della logistica».

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi