Occhieppo Inferiore. Una parte “dell’avanzo” per estinguere mutui, meno interessi per 10mila euro

0

Una parte dell’avanzo d’amministrazione per estinguere anticipatamente due mutui in scadenza rispettivamente nel 2026 e 2027, con un risparmio di quasi 10mila euro per le casse del Comune di Occhieppo Inferiore.

Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale che si è tenuto mercoledì 30 ottobre scorso, l’assemblea ha approvato la delibera che imputa circa 80mila euro delle riserve ad una serie di interventi e azioni tra le quali, appunto, l’estinzione delle due “pendenze” con Cassa Depositi e Prestiti che, insieme, valgono quasi 57mila euro.

«Si tratta di un’operazione virtuasa – spiega il sindaco Monica Mosca -. La mia amministrazione non ha mai contratto debiti, anzi, ha sempre portato avanti una politica di ottimizzazione e razionalizzazione delle finanze, senza mai mettere le mani nelle tasche dei cittadini. In questi cinque anni non abbiamo aumentato né tasse né tributi».

I due anticipi versati da CDP erano stati contratti dalle precedenti amministrazioni per la realizzazione della piazzetta accanto a Via Papa Giovanni e per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle scuole del paese. Con la parte restante degli 80mila euro di avanzo sarà completamente rinnovato il software dei computer comunali e sostituita la timbratrice (per un totale di circa 12mila euro).

Altri 4mila euro sono stati destinati alla sostituzione della rete di recizione del campo sportivo, quasi 9mila euro ad interventi presso stabili comunali (magazzino e foresteria), oltre a qualche altro piccolo intervento come la realizzazione di una parete mobile in palestra. Gli ultimi 4mila euro a disposizione serviranno invece per realizzare la nuova rete internet e telefonica che dal municipio raggiungerà le scuole.

Nei prossimi giorni, infine, partiranno anche dei lavori di asfaltatura in via Pista, e dei “rattoppi” sulla sede stradale in Via Caneparo Miglietti, incrocio con Via del Sole (per un totale di 49mila euro sulla spesa corrente).

Condividi:

Commenti chiusi