Masserano. Paziente lavoro d’indagine dei carabinieri porta a una denuncia per tentato furto aggravato

0

Un paziente e puntuale lavoro di indagine ha permesso ai carabinieri di Masserano di individuare e denunciare per tentato furto aggravato un pregiudicato che con un complice aveva tentato, qualche giorno fa, di rubare un’auto.

I fatti risalgono ad alcuni giorni or sono, quando l’uomo (mentre il compare è rimasto a bordo della loro vettura) , nel parcheggio di un maneggio della zona, ha tentato di forzare la serratura di una macchina in sosta. Ma qualcosa è andato storto oppure, semplicemente, il ladro si è accorto di essere osservato.

È stata infatti una testimone oculare a fornire ai militari dell’Arma preziose informazioni e poi a riconoscere il malvivente dalle fotosegnalazioni che le sono state mostrate. Gli inquirenti, proprio a partire da quanto loro riferito, hanno confrontato dati, orari e lughi con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza di un paese limitrofo.

Quindi sono riusciti prima a risalire alla direzione, poi al veicolo dei fuggitivi e infine al responsabile del tentativo di furto, ma non al compare che guidava la vettura, poiché non essendo sceso dal veicolo non è stato possibile nemmeno alla donna che ha assistito alla scena fornire informazioni di alcun tipo.

Le indagini sono ancora in corso.

 

Condividi:

Commenti chiusi