La Pro Loco Biella e Valle Oropa porta in centro un’altra tappa del tour #Vinopoli

0

Da venerdì 7 a domenica 9 Giugno, la Pro Loco di Biella e Valle Oropa porta in città il più importante tour del vino organizzato da “Arti Libere”, leader nella promozione di eventi internazionali legati al Made in Italy.

Un’altra tappa del tour #Vinopoli che questa volta abbina ai miglior vini delle 20 regioni italiane i migliori prodotti artigianali. L’evento si terrà nel centro di Biella tra via Italia, piazza Fiume e piazza Santa Marta.

Vinopoli presenta nei suoi stand una grande varietà di brand territoriali con 160 marchi aziendali. Vini di pregio e vini da tavola accompagnati dai migliori cibi di strada regionali, nazionali e internazionali, sia dolci che salati. Sono previsti anche laboratori per i più piccoli, in cui i bambini potranno cimentarsi nella pigiatura dell’uva.

All’interno degli infopoint sarà possibile ritirare il braccialetto identificativo e acquistare i “Bacchi”, che daranno diritto alle degustazioni di vino. Non sarà infatti possibile acquistare le degustazioni in contanti, ma sarà necessario, per evitare le code, scambiare gli euro con i bacchi.

“Oltre agli stand – spiega Christian Clarizio, presidente della Pro Loco – la nostra volontà è stata anche quella di coinvolgere i locali presenti in centro per avere una ricaduta territoriale. Ben 6 esercizi parteciperanno e faranno degustare una selezione di vini del territorio. Le vetrine di tanti commercianti esporranno le bottiglie per far sì che l’atmosfera sia quella di un weekend di festa. Durante la due giorni in centro ci saranno altre due manifestazioni, ovvero la festa di Pallacanestro Biella, in riva il venerdì sera, e Vitamina B, il sabato, in piazza Duomo con le quali ci siamo coordinati per fare in modo che ognuna, con la propria autonomia, possa portare valore alle altre. È questo lo spirito con cui la città può crescere sotto tutti i punti di vista, mettendo la condivisione a fattor comune. Sarà anche il weekend del ballottaggio, quindi aspettiamo vincitori e vinti per un buon bicchiere di vino con l’augurio di buon lavoro per chi guiderà la città dai qui ai prossimi cinque anni”.

Condividi:

Commenti chiusi