Italiani, incensurati e residenti a Biella: due ventenni denunciati per detenzione ai fini di spaccio in concorso

0

Ieri pomeriggio, mercoledì 3 luglio, intorno alle 15.30, gli uomini delle Volanti hanno fermato una vettura in corso San Maurizio. A bordo c’erano due ragazzi italiani poco più che ventenni: S.A. (22 anni) residente a Biella e L.B. (21 anni) anch’egli residente in città, entrambi incensurati.

Il primo ha subito mostrato agli agenti segni di nervosismo, motivo per cui è scattata la perquisizione. All’interno della macchina, sul divano posteriore, è stato rinvenuto uno zaino con dentro una bustina di plastica contenente marijuana.

A quel punto, gli agenti hanno perlustrato la zona immediatamente adiacente al punto in cui la macchina è stata fermata e sul ciglio della strada hanno trovato altri due involucri contenenti stupefacente dello stesso tipo, oltre a due bilancini elettronici di precisione.

In un secondo momento, è stata effettuata anche una perquisizione domiciliare che ha evidenziato l’attività di spaccio da parte di A.S.

A casa del giovane, infatti, sono stati trovati altri strumenti per suddividere la droga in dosi, quasi 5mila euro in banconote e diversi telefoni cellulari.

Il quantitativo totale di marijuana sequestata è di 100 grammi. I due ragazzi sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio, in concorso.

 

Condividi:

Commenti chiusi