Fondazione Famiglia Caraccio e UIB. Attenzione all’emergenza Covid rimane alta: continua la raccolta fondi

0

Il 2020 è stato un anno veramente complicato. L’emergenza Covid ha evidenziato varie necessità ed esigenze, sul fronte sanitario in particolare.

«Abbiamo concentrato la nostra azione su interventi di immediata utilità e i cui risultati potessero essere velocemente valutati come risposte concrete – spiega il presidente della Fondazione, Pier Giacomo Borsetti -. Per questo motivo, a partire dallo scorso marzo, oltre che con erogazioni dirette, la Fondazione ha promosso una raccolta di fondi per poter dotare l’ospedale di Biella di strumenti o beni di utilità nella lotta al Covid-19, nel momento di maggiore emergenza sanitaria. Grazie alla generosità di singole persone e di imprese, abbiamo raccolto circa 60mila euro, che, unitamente all’intervento della Fondazione stessa, ha permesso di dotare l’Ospedale di 3 ventilatori polmonari, di visiere e di camici per gli operatori, e di alcuni tablet».

L’attività della Fondazione continua guardando al 2021. L’emergenza non è finita e, anzi, per l’immediato futuro emergeranno varie situazioni di bisogno nel campo sanitario, nella lotta alla (nuova) povertà, nell’emergenza economica: «Fra gli ambiti di intervento già individuati – continua Borsetti – riveste particolare attenzione l’emergenza legata alla disponibilità di farmaci, un aspetto fondamentale per supportare l’attività del sistema sanitario».

A ciò si affiancano altri ambiti di intervento legati ai bisogni di ogni giorno, dal pagamento delle bollette al supporto a chi ha perso il lavoro, sino ai sussidi ad attività meritevoli, imprenditoriali e non.

«Tutte queste necessità, e quelle che subentreranno, saranno continuamente monitorate al fine di poter intervenire con tempestività, anche in collaborazione con altri enti od organizzazioni – chiarisce il presidente Borsetti -. È però indispensabile che la Fondazione possa disporre di un plafond, che le permetta di erogare gli importi necessari, sin dall’inizio del prossimo anno, con immediatezza e tempestività».

Soprattutto in questo momento, in occasione delle Festività, chiunque, imprese o singoli, voglia partecipare all’iniziativa della Fondazione, braccio sociale dell’UIB, potrà effettuare una donazione.

La Fondazione Famiglia Caraccio, attraverso il proprio Consiglio di Amministrazione, interamente nominato dal Presidente dell’UIB, si farà garante non solo di un utilizzo mirato ai bisogni del territorio, ma anche della correttezza e rendicontazione degli interventi.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sono disponibili sul sito della Fondazione Famiglia Caraccio.

Come partecipare alla donazione attivata dalla Fondazione Caraccio

È possibile partecipare alle donazioni dalla Fondazione Caraccio attraverso queste coordinate:

Fondazione Famiglia Caraccio Onlus
Allianz Bank Financial Advisor – IT67M0358901600010570287117
Banca Sella – IT18G0326822300000878110001

Le erogazioni sono deducibili dalle imposte sui redditi sia per le persone fisiche che per le imprese.

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi