È partito dal Gorgomoro il progetto “Mappiamo la città di Verde”, adulti e bambini puliscono Biella

0

Una domenica diversa dal solito. Ieri, al Gorgomoro, 70 persone, tra le quali anche tanti bambini, hanno messo a disposizione il loro tempo per il bene dell’ambiente e anche per il loro.

L’evento test del progetto di plogging “Mappiamo la Città di Verde” si è svolto nei migliori dei modi, anche grazie a una splendida giornata di sole: 140 mani che hanno aiutato concretamente l’ambiente e la messa in moto di questo progetto.

Grande soddisfazione tra gli organizzatori, Natural BOOM e Biella Color’s School, oltre a Christian Clarizio, presidente della Pro Loco di Biella e di Valle Oropa. “Una bellissima mattinata – ha commentato a caldo Clarizio – con tante famiglie che hanno portato i bambini a pulire un piccolo angolo della nostra città. Questo deve essere il primo appuntamento di tanti altri in cui la comunità assieme crea cultura e semina nelle generazioni future la voglia di avere cura della natura. Vedere la passione che i bambini mettevano nel cercare di pulire è impagabile e di grande insegnamento”.

Molto soddisfatti anche Ludovico Bizzocchi di Skouty (partner tecnico del progetto), Massimo Galvan, presidente di NordiCONAD e rappresentante, in questa giornata, dei punti vendita del territorio biellese, e Stephan Elsner, direttore generale di bonprix, che ha sottolineato: “Come azienda certificata per l’ambiente e interessata alla sua cura, bonprix è felice di aver partecipato a questa bellissima e utile iniziativa, saremo al fianco del progetto anche nelle prossime settimane cercando di coinvolgere le persone per tenere puliti i luoghi simbolo della città”.

“Il Consorzio – ha dichiarato Michele Lerro, presidente di Cosrabha aderito con piacere e convinzione a questa originale e innovativa iniziativa che, in considerazione della entusiasta partecipazione ottenuta nella sua prima manifestazione, ci auguriamo possa contribuire a diffondere sempre di più tra i cittadini biellesi e non solo la cultura della tutela ambientale. Ringraziamo gli organizzatori della giornata di plogging per la sensibilità dimostrata alla tematica della salvaguardia dell’ambiente. Cosrab dovrà sempre essere al fianco di quei cittadini per i quali la sostenibilità ambientale sarà una priorità del nostro territorio”.

Riguardo a Cosrab, occorre ricordare che, grazie al contributo del Consorzio, la scorsa settimana il progetto ha raggiunto “la chiusura” della sua prima borsa di studio, che verrà messa in palio tra gli istituti e tra gli studenti partecipanti.

Ottimi riscontri anche per Michele Stefani di #RunToFeelBetter: “È stata una bellissima mattinata. Ho rivisto molto del nostro spirito. Siamo felici di aver partecipato e cercheremo di essere parte attiva del progetto. È stato belle vedere così tanti bambini, perché è proprio su di loro che bisogna lavorare per insegnare il rispetto dell’ambiente e l’importanza di una vita sana e attiva”.

I prossimi appuntamenti “test” del progetto saranno calendarizzati nel mese di Luglio, in modo da arrivare pronti e organizzati al meglio per l’inizio delle scuole!

Condividi:

Commenti chiusi