#DistantiMaUniti. Il Fanton Teens Cossato aderisce alla campagna social del Coni

0
#DistantiMaUniti. Anche il Fanton Teens Cossato aderisce alla campagna social promossa dal Ministero per le Politiche giovanili e lo Sport e dal Coni.
Spiega il ministro Vincenzo Spadafora: «L’obiettivo è diffondere un messaggio di solidarietà sull’importanza dello stare a casa, una scelta da fare per prendersi cura di se stessi e degli altri».
Stare a casa non significa essere soli: «Con il contributo di molte eccellenze dello sport nazionale» ha aggiunto Spadafora «utilizzando i messaggi degli sportivi abbiamo creato una foto in cui ognuno allunga un braccio verso l’esterno, come per toccare qualcuno che non si vede, ma idealmente c’è».
Anche il Teens Cossato, nel suo piccolo, ha chiamato a raccolta tutti i componenti del proprio staff tecnico e dirigenziale: da Gianpiero Bertetti, coach della squadra di serie C Silver, agli allenatori e accompagnatori del settore giovanile. Ognuno si è fatto scattare una foto indossando la divisa societaria.
«Il collage finale» spiega il presidente Luciano D’Agostino «è il simbolo di una grande famiglia che resta unita con il cuore e la mente nonostante le difficoltà. Sono ormai 15 giorni che non ci incontriamo, un distacco forzato che continuerà anche nelle prossime settimane. Ci manca la palestra, con il rumore della palla a spicchi che rimbalza sul parquet, ma soprattutto ci mancano i nostri piccoli-grandi atleti che con la loro energia ci regalano ogni giorno grandi soddisfazioni. Ci mancano i loro sguardi, pieni di entusiasmo e in grado di rendere speciali le nostre giornate».
Lo slogan della stagione fino a qui entusiasmante del Fanton Teens Cossato è stato #BiellesiAl100%, accompagnato a #DreamTeens: «Avevamo un obiettivo» conclude D’Agostino «e ci mancava poco per raggiungerlo, ma come è giusto che sia ci siamo dovuti fermare sul più bello. Questo non significa che rinunceremo ai nostri sogni, solo che per il momento li riporremo in un cassetto perché la priorità è salvaguardare la salute di tutti. Sono certo che, quando potremo tornare a inseguire la palla a spicchi, marceremo tutti uniti e più forti di prima verso quel sogno».

IMG_1772-15-03-20-01-24.JPG

 

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi