Collaborazione tra Polizia Locale di Vigliano e Biella: al volante con patente revocata e a bordo di auto sottoposta a sequestro

0

Lunedì mattina gli uomini del Comando di via Tripoli 48 sono stati allertati dai colleghi della Polizia Locale di Vigliano, che avevano tentato di fermare un’autovettura. Dall’analisi della targa risultava un veicolo sottoposto a sequestro. Una pattuglia della Polizia Locale di Biella si è subito messa alla ricerca del mezzo, fermato dopo breve tempo in via Cernaia.

Si trattava di una Lancia Y intestata a una donna A.C. residente in città. L’auto era sotto sequestro perché priva di assicurazione. Identificata l’auto, al volante gli agenti hanno trovato un uomo P.B., risultato alla guida con la patente revocata.

La guida con patente revocata viene punita allo stesso modo della guida senza patente e dal 2016 è diventata “solamente” una violazione amministrativa. Ciò significa, semplificando, che si paga una multa, che si aggirerà intorno ad alcune migliaia di euro. La pattuglia ha così proceduto alla stesura di una serie di verbali, tra cui: mancata assicurazione, circolazione con veicolo sottoposto a sequestro (e ciò comporta la confisca dell’auto) guida con patente revocata e senza assicurazione, in più affidamento incauto, dal momento che la proprietaria ha concesso l’autovettura a persona priva di patente.

«Ringrazio gli agenti per il lavoro svolto – commenta il vice sindaco e assessore alla Sicurezza e Polizia Locale, Giacomo Moscarola. In questo caso mi piace sottolineare il lavoro coordinato tra le Polizie Locali di Vigliano e Biella, che ha portato all’immediato blocco dell’autovettura».

Comunicato stampa Città di Biella

Condividi:

Commenti chiusi