Bi.T quotidiano ha bisogno del tuo aiuto

Cara lettrice, caro lettore, un tuo piccolo contributo, in questo momento particolare, per noi di Bi.T sarebbe davvero molto importante. Grazie per l'aiuto!

Candelo. Incredulità e cordoglio per la scomparsa di Orazio Scanzio, ex presidente della Provincia di Biella

0

Nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 12 gennaio, è mancato all’affetto dei suoi cari e di tanti amici l’ex presidente della Provincia di Biella Orazio Scanzio. Una scomparsa improvvisa, la sua. Non era malato, anche se nelle scorse settimane era stato ricoverato al “Degli Infermi” per qualche giorno, ma una volta dimesso nulla lasciava presagire la sua improvvisa scomparsa. Aveva 72 anni. Marito e padre, lascia la moglie Carole Succio e le loro due figlie, Carlotta e Valeria, con le rispettive famiglie.

Tra i primi a voler testimoniare alla famiglia vicinanza e cordoglio, l’ex sindaco di Biella Dino Gentile ha vergato qualche riga in memoria dell’amico appena scomparso.

Il Mucrone illuminato (Foto biellaclub.it)

«Ciao Orazio. Questa sera porto lo sguardo verso il Mucrone e lo rivedo illuminato come nel Natale 2003, allorché il monte simbolo del territorio biellese divenne una cartolina d’augurio visibile dalle risaie. Oggi pomeriggio, passeggiando sul Tracciolino verso Andrate, ti ho pensato leggendo su un cartello stradale: “Arrivederci – Provincia di Biella gemellata con la Brigata Alpina Taurinense”, un sodalizio che nacque come espressione del tuo cuore alpino.

Presidente della Provincia di Biella, in testa alla classifica di popolarità, sempre tra la gente, anche nei giorni del nubifragio che devastò la Valle Cervo: tu con gli stivaloni di gomma a dirigere i soccorsi. Orazio, tanti anni di attività politica e di sincera amicizia. In quest’ultimo periodo abbiamo condiviso un percorso di rinnovato impegno in favore della gente e anche in questa occasione è stato un privilegio averti vicino».

I funerali di Orazio Scanzio saranno celebrati domani, martedì 14 gennaio, a Candelo, nella chiesa di San Pietro (ore 11), a Candelo.

Condividi:

Commenti chiusi