Biella. Un boato nel cuore della notte: 19enne ubriaco colpisce una saracinesca, denunciato

0

Un boato nella notte, in via Italia pieno centro di Biella. Era da poco passata l’una di sabato 7 settembre scorso quando un rumore molto forte, simile ad un’esplosione, ha allarmato i passanti e svegliato chi dormiva nei palazzi che si affacciano sul cuore della città.

Non si è trattato né di un’attentato terroristico (a Biella?), né di un ordigno, ancorché rudimentale, ma di uno sciocco 19enne che, ubriaco, ha sferrato un violento calcio contro la saracinesca abbassata di un esercizio commerciale chiuso. Il rumore, amplificato, ha in effetti creato un po’ di scompiglio, vista anche l’ora.

Sul posto si è immediatamente portata una Volante che transitava nei paraggi. Gli agenti della questura di Biella hanno individuato e fermato il responsabile del gesto vandalico. A.E.F., cittadino italiano di origini marocchine, è stato quindi denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale (durante il riconoscimento ha più volte ingiuriato il personale operante) e disturbo dell’occupazione e del riposo delle persone. Inoltre, è stato segnalato all’autorità amministrativa poiché ubriaco.

Condividi:

Commenti chiusi