Biella. Tavolo una Città per Donne e Tavolo Panchine Rosse guidano enti e associazioni del territorio verso il 25 novembre

0

Il Tavolo una Città per Donne della Consigliera di Parità della Provincia di Biella quest’anno ha unito le sue forze con il Tavolo Panchine Rosse del Comune di Biella per collegare e promuovere tutte le iniziative di enti e associazioni del territorio con lo scopo di informare, sensibilizzare e denunciare la violenza contro le donne e portare il fenomeno all’attenzione della collettività.

«È fondamentale – sottolinea Ilaria Sala, Consigliera di parità di Provincia di Biella – che enti e istituzioni supportino le associazioni e le organizzazioni nelle azioni di sostegno delle donne, attraverso l’attivazione di politiche dedicate e la diffusione di buone pratiche per la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere».

Molte sono le iniziative inserite nel calendario, tutte legate dal comune obiettivo di sostenere vari progetti volti a favorire l’uscita delle donne dalla violenza, dando loro ascolto, rifugio, sostegno psicologico, indipendenza economica. Si passa dalla raccolta ad eventi culturali, all’inaugurazione di tre nuove panchine.

«Il Tavolo Panchine Rosse – afferma l’assessora alle Pari Opportunità del Comune di Biella Gabriella Bessonecontinua la sua attività di sensibilizzazione e lo fa tutto l’anno e chiaramente anche in prossimità del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Come ogni anno, anche in questo novembre ci saranno molte iniziative che vanno a ricordare che i dati non stanno migliorando e che occorre tener sempre alta l’attenzione su questa attuale e penosa piaga».

Quest’anno si sono uniti alla rete gli “Uomini in scarpe Rosse”. «Una presenza importante – aggiunge Ilaria Salache tutte le associazioni dei Tavoli hanno condiviso, perché il problema della violenza contro le donne riguarda tutta la società e dunque anche gli uomini, ai quali chiediamo di prendere una netta posizione contro la violenza, a fianco delle donne, per costruire un modello di società veramente improntato all’uguaglianza e alla parità di genere».

Anche l’assessora Gabriella Bessone sottolinea l’importanza di questa nuova entrata. «Mi piace ricordare che Biella si fa notare anche da fuori: siamo stati d’esempio per tanti Comuni che hanno realizzato le panchine rosse ma anche per gli Uomini in scarpe rosse che con i loro flash-mob stanno diventando un vero e proprio fenomeno nazionale. Fiera che Biella possa essere d’ispirazione su un argomento così importante».

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi