Biella. Luminarie accese da domenica scorsa, il commercio in centro “si veste a festa”

0

Probabilmente se ne sono accorti in pochi ma nel pomeriggio di domenica scorsa 24 novembre, in via Italia e dintorni, sono state accese le luminarie natalizie. Si arrivava da giorni di maltempo e sia i negozianti che le associazioni di categoria (in collaborazione con il Comune di Biella) scalpitavano… Alla fine, hanno preferito non aspettare oltre, anche in considerazione del meteo in miglioramento.

Così, il tappeto luminoso che ricopre idealmente il centro storico ha fatto il suo debutto, colorando e “riscaldando” il cuore di Biella che si appresta ad accogliere il consueto via vai natalizio. Una bella boccata d’ossigeno per gli esercenti del centro storico, che da anni stanno cercando con impegno e dedizione di ripopolare “il salotto buono” della città.

Foto Confesercenti

Ma cosa c’è dietro a queste luminarie? Sicuramente tanto lavoro e, pare, per la prima volta veramente un lavoro corale. A testimoniarlo è Lorella Bianchetto Buccia, direttrice di Confesercenti del Biellese, che ha ringraziato il Comune di Biella per aver creato un tavolo intorno al quale, mesi fa, sono state radunate tutte le categorie professionali interessate alla progettualità natalizia.

«Bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare – afferma Lorella Bianchetto –. Il fatto che ci si sia trovati in Comune tra tanti attori diversi attorno a un tavolo per lavorare fin dal mese di luglio, ha portato a condividere un unico progetto. E noi di Confesercenti siamo lieti di aver offerto alla città il nostro brand degli “Gnomi della Lana”. Da sabato prossimo riaprirà anche il nostro mercatino su via Italia e siamo tutti veramente pronti ad accogliere i tanti biellesi che faranno rivivere il nostro centro città». 

L’entusiasmo che traspare dalle parole di Lorella Bianchetto fa intuire che, quest’anno, qualcosa sia davvero cambiato rispetto al passato. «La grande differenza è stata la condivisione: i commercianti che negli ultimi anni avevano avuto difficoltà ad aderire al progetto, quest’anno, visto che il progetto è il loro, non si sono tirati indietro e abbiamo avuto la bellezza di 120 adesioni. Inoltre, c’è un cartellone unico per tutte le iniziative che si svolgeranno tra Biella Piano e Biella Piazzo, quindi, a questo punto, non possiamo fare altro che augurare buon lavoro e buon Natale a tutti».

Condividi:

Commenti chiusi