Biella. La minoranza PD interroga la giunta Corradino sul “corretto uso” del reddito di cittadinanza

0

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa diffuso dai consiglieri comunali del Partito Democratico relativo ad un’interrogazione sul reddito di cittadinanza.

La normativa sul reddito di cittadinanza prevede che i beneficiari in età lavorativa (non esentati), in cambio del sussidio mensile di 780 euro (valore riferito a un nucleo familiare con un solo componente), “in coerenza con il profilo professionale” siano tenuti ad offrire la propria disponibilità per la partecipazione a progetti a titolarità dei Comuni, utili alla collettività, in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni”.

Inoltre si richiedono la ricerca assidua di un’occupazione, la frequenza di corsi di formazione e orientamento e 8 ore di lavoro a favore del proprio Comune di residenza.

Tale dovere, dice il Decreto 4/2019, sarà però operativo soltanto quando il Comune di residenza avrà pubblicato un decreto con il quale verranno predisposte le procedure amministrative utili per l’istituzione di questi progetti, i quali poi dovranno essere comunicati in un’apposita sezione presente sul sito www.redditodicittadinanza.gov.it sito ufficiale del reddito di cittadinanza.

Ciò premesso, considerato che l’impiego in lavori di pubblica utilità potrebbe essere davvero un’importante conseguenza dell’introduzione del reddito di cittadinanza, i sottoscritti consiglieri del Partito Democratico chiedono al sindaco e agli assessori competenti:
A) Quali sono le procedure amministrative in corso;
B) Quali progetti utili alla collettività, saranno adottati in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni, da svolgere presso il Comune di residenza, mettendo a disposizione un numero di ore richieste dal Decreto 4/2019″.

I consiglieri del Partito Democratico
Marco Cavicchioli, Diego Presa, Valeria Varnero, Mohamed Es Saket, Marta Bruschi

Condividi:

Commenti chiusi