Biella. In Riva è tutto pronto per le celebrazioni dei 500 anni dalla fondazione della Confraternita di San Cassiano

0

In questo fine settimana la comunità parrocchiale di San Cassiano e di Riva festeggerà una data importante: 500 anni dalla fondazione della Confraternita di San Cassiano: 5 secoli di storia in cui le famiglie di Riva si sono occupate in prima persona della “loro” Chiesa, anche se alcuni documenti riportano che già nell’anno 988 veniva venerato il Santo Cassiano, citando una Cappella a lui dedicata situata in alto, sul fiume Cervo, presso il traghetto che faceva da collegamento con Chiavazza (attuale incrocio di via Marconi con viale Matteotti ).

Per parlare di Confraternita bisogna aspettare ancora qualche secolo, quando nel 1521 il Cardinale Arci-Vescovo di Vercelli riconosce il titolo di “Confraternita alla Comunità di San Cassiano in Biella-Riva”.

Questa sera, venerdì 25 novembre, alle ore 21, nella Chiesa di San Cassiano è in programma una conferenza dal titolo “Dal passato al presente spunti d’azione per la Confraternita dal primo statuto”.

Don Carlo Dezzuto, relatore della serata, illustrerà il primo statuto della Confraternita che, nonostante i 500 anni, risulta ancora attuale e ricco di spunti interessanti per ridare vita alle comunità parrocchiali e ai loro volontari. L’invito a partecipare è rivolto sia alle Confraternite del Biellese sia alle persone che, ad oggi, hanno un ruolo attivo nelle proprie parrocchie.

Domenica 27 novembre alle ore 10.45 si potrà partecipare alla solenne concelebrazione presieduta da Mons. Roberto Farinella, Vescovo di Biella, con una rappresentanza delle Confraternite del Biellese.

Durante la celebrazione verranno accolte all’interno della Confraternita di San Cassiano le Consorelle “che ad oggi abbiano già un impegno all’interno delle attività parrocchiali”. Nei prossimi messi verranno proposti altri appuntamenti legati a questa importante ricorrenza che coinvolgeranno le famiglie e i giovani della comunità di San Cassiano e di Riva.

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi