Biella. Dopo i sopralluoghi, Corradino & C. mettono sul piatto 81mila euro per manutenzioni ordinarie e segnaletica stradale

0

Che la città di Biella sia sempre più sporca e trasandata è sotto gli occhi di tutti, ma ora, dopo una lunga teoria di sopralluoghi, pare se ne sia avveduto anche il sindaco Corradino e la sua giunta. Infatti, come gesto di buona volontà amministrativa, l’esecutivo cittadino ha messo sul piatto altri 81mila euro per le manutenzioni ordinarie e per il rifacimento della segnaletica stradale.

Di seguito il comunicato stampa diffuso dall’Amministrazione comunale.

L’ultima seduta di giunta ha adottato una serie di provvedimenti a favore degli interventi di piccola manutenzione.

In totale si tratta di un fondo da 81mila euro. Attraverso una variazione di bilancio, mediante il prelevamento dal fondo di riserva, sono stati liberati 60mila euro: 30mila euro serviranno per immediata implementazione alla spesa corrente per le manutenzioni ordinarie (ad esempio buche stradali, cartelli divelti, fontanelle e staccionate rotte) e altri 30mila euro saranno destinati al ripristino dei sentieri a causa delle ingenti piogge delle scorse settimane (previsti interventi ad esempio lungo il Gorgomoro e al Bellone).

A questi fondi si aggiungono ulteriori extra 21mila euro, rispetto ai 30mila iniziali, per la prosecuzione del rifacimento della segnaletica orizzontale: l’obiettivo è il ripristino delle strisce sulla maggior parte delle strade trafficate come ad esempio via Carso, via Rosselli e via Candelo.

L’obiettivo che si è posto l’Amministrazione è quello di costituire, e successivamente di aggiornare, un fondo ad hoc che deve servire per manutenzioni di pronto intervento, piccoli lavori ma importanti e spesso segnalati direttamente dai cittadini.

«Il servizio esistente va migliorato e ci stiamo lavorando – dice il vicesindaco Giacomo Moscarola -, è necessario che ci siano affidamenti diretti il più rapidi possibili per risolvere le questioni ordinarie, come ad esempio una buca stradale o un cartello divelto. Stiamo lavorando a un piano con gli uffici e si rendevano necessari fondi aggiuntivi che andranno inevitabilmente implementati cammin facendo. L’ultima variazione di bilancio interpreta proprio questo spirito, con un’azione concreta».

Prosegue e sarà rafforzato il servizio “Filo diretto con il Comune” che consente ai cittadini di interagire con gli uffici per le varie segnalazioni quali ad esempio buche sulle strade, cartelli divelti, fontanelle o staccionate da riparare.

Si ricordano i canali attivi. Infoline WhatsApp 360.1075737. Messenger: pagina Facebook Città di Biella @biellacitta. Mail: urp@comune.biella.it. Telefono: 015-3507319.

Condividi:

Commenti chiusi