Biella. Danneggiamento alla “Sella” di piazza Adua, denunciato 39enne senza fissa dimora

0

Un 39enne senza fissa dimora è stato denunciato dalla questura di Biella per danneggiamento aggravato. I fatti risalgono alle notte tra il 17 e il 18 luglio scorsi quando l’uomo si è introdotto nell’area bancomat della filiale Banca Sella di Piazza Adua.

È stato un addetto dell’istituto di credito ad accorgersi del danno e a chiamare, intorno alle 8 del mattino, la centrale operativa e a segnalare che nel corso della notte erano state divelte le canaline che contengono i cavi di alimentazione dello sportello bancomat, di fatto compromettendone il corretto funzionamento.

Grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza e ad uno zaino rinvenuto in loco, gli agenti di via Sant’Eusebio sono riusciti a risalire all’autore del misfatto: si tratta di un uomo del 1980, nato e residente in Irlanda, ma senza fissa dimora. Ubriaco, era entrato nella zono bancomat per dormire al coperto. Poi, al risveglio (erano circa le 3.30), senza alcuna motivazione apparente, si è reso protagonista del danneggiamento e si è dileguato abbandonando sul posto il suo zaino.

Sono stati anche alcuni “effetti personali” rinvenuti all’interno di quest’ultimo (tra cui un permesso di parcheggio irlandese per invalidi) ad indirizzare gli inquirenti su A.M.G. che però nel frattempo si è reso irreperibile.

Condividi:

Commenti chiusi