BFB: sará serie B? La Federazione invita la squadra biellese nella categoria superiore

0
Nella riunione federale tenutasi la settimana scorsa, la sezione Piemontese della Federazione Italiana Pallacanestro ha illustrato il progetto della creazione di una Serie B femminile interregionale. Coinvolte sono le regioni del Nord Ovest, allargando la partecipazione a squadre lombarde e emiliane limitrofe al Piemonte.
Durante gli incontri con la dirigenza biellese, dalla presidenza regionale è arrivato il forte invito al Basket Femminile Biellese ad iscriversi nella categoria, anche in funzione degli ottimi risultati ottenuti in serie C lo scorso anno e la salda posizione in zona playoff prima della sospensione dei campionati a seguito dell’emergenza sanitaria.
La Federazione non ha ancora certificato la nuova formula, anche perché la decisione definitiva verrà presa nella seconda metà del mese prossimo, soprattutto in funzione dell’evoluzione della situazione Covid. Ma le probabilità di realizzazione di una B interregionale sono altissime.
La società biellese, dopo attente valutazioni logistiche ed economiche, ha aderito con entusiasmo all’offerta e si sta già preparando per la nuova stagione.
«Siamo in controtendenza» dicono dalla dirigenza «il mondo sportivo sta attraversando un momento di grossa difficoltà, anche a livello locale la sofferenza è forte. Noi, per fortuna, stiamo crescendo, nei numeri e negli obiettivi. Poter fare un ulteriore salto in avanti con la prima squadra è il frutto di tanto lavoro e scelte oculate fatte in passato. È un onore essere stati chiamati dalla Federazione. Affronteremo la nuova avventura con la maggior parte delle ragazze che hanno fatto molto bene lo scorso anno. Si valuterà un rinforzo, ma la nostra idea è quella di far crescere le nostre ragazze. Alle giovani che ormai sono in pianta stabile con la prima squadra, affiancheremo altre ragazze che paiono ormai pronte al salto di qualità, coinvolgendo inoltre alcune giovanissime, i nostri migliori prospect.»
I programmi sono ormai fatti, la palla passa in mano alla Federazione per la conferma del progetto.
c.s.
Condividi:

Commenti chiusi