Basket. Playoff, impresa Edilnol Pallacanestro Biella in gara-2 al PalaCarnera di Udine: finisce 72-80

0

Impresa rossoblù al PalaCarnera di Udine, dove i ragazzi di coach Carrea riescono ad impattare la serie portandosi sull’1-1 al termine di una partita che li ha sempre visti condurre nel punteggio, fino ad un massimo vantaggio di +15 all’intervallo lungo. E adesso si torna tra le mura amiche del Forum per gara-3.

Parte subito forte la formazione laniera con Lorenzo Saccaggi che nel primo quarto segna 11 dei 25 punti di Biella e con Antonutti che partendo dalla panchina ne mette 5. Il primo periodo si chiude con i rossoblù avanti di 14 lunghezze, 11-25. Tra i padroni di casa, Simpson, autore di tre bombe dolorosissime in avvio di gara-1, non pervenuto. Nel secondo quarto la musica non cambia: è ancora Biella a suonare il suo spartito migliore.  Antonutti e Sims continuano a mettere punti sul referto ma la brutta notizia per coach Carrea è il terzo fallo di Saccaggi. Alla sirena il tabellone dice 30-45 per gli ospiti, massimo vantaggio Biella.

L’MVP DeShawn Sims

Dopo l’intervallo lungo, Udine prova a rimettere in piedi la gara piazzando un break di 7-2 grazie a Simpson che sembra aver asciugato le polveri e segna 5 punti in un amen. A questo punto Biella entra in confusione, inizia a sparare a salve in attacco e a disunirsi in difesa, caricandosi di falli. Dopo solo 3′ esce Sims col terzo personale. A metà periodo i padroni di casa danno l’impressione di poter rientrare, 41-48. Ma i rossoblù stringono i denti e Sims suona la carica con un canestro importante ad una manciata di secondi dalla fine del quarto, 49-55. Il periodo si conclude con una schiacciata di Penna a fil di sirena (51-55) e Udine a -4.

Michele Antonutti al tiro

Ultimo periodo da brividi, almeno nella fase iniziale con l’inerzia tutta dalla parte di Udine. Per fortuna ancora Sims ne mette 2 e sul ribaltamento i padroni di casa sbagliano, rimbalzo difensivo di Antonutti e timeout per coach Alberto Martelossi. Dopo 4′, Saccaggi commette il 4° fallo e viene cambiato. Gli ultimi cinque minuti sono da tachicardia: Pellegrino segna il 61-67 e pochi istanti dopo anche Chiarastella raggiunge il 4° fallo. Powell fa 2/2 ai liberi (63-67). Ma ci pensa ancora una volta Sims a caricarsi Biella sulle spalle, segnando 5 punti fondamentali (con una schiacciata e subito dopo una tripla): i rossoblù si portano sul 63-72. Inizia il valzer dei timeout e si arriva a -47″ con l’Edilnol avanti 68-76 grazie ad un canestro dal perimetro di Harrel. Sims segna il 70-76 a 23″ dalla sirena e con due possessi di vantaggio i ragazzi di Carrea sono vicini al traguardo. Saccaggi, con soli 4″ sul cronometro, fa 2/2 ai liberi e chiude il conto. Biella sferra il colpo del KO al PalaCarnera di Udine.

G.S.A. UDINE – EDILNOL PALLACANESTRO BIELLA: 72 – 80 (11-25/30-45/51-55)

Edilnol Pallacanestro Biella: Antonutti 16, Chiarastella 6, Saccaggi 19, Sims 21, Savio ne, Obinna ne, Wheatle 7, Pollone, Massone 3, Harrel 8. Allenatore: Carrea. Vice: Viola.

 

Condividi:

Commenti chiusi