Basket. Edilnol Pallacanestro Biella sfiora la prima vittoria a Torino: finisce 68-64 per la Reale Mutua

0

Seconda trasferta consecutiva per Edilnol Pallacanestro Biella che affronta al Pala Gianni Asti la Reale Mutua Torino nel sesto turno di serie A2 Old Wild West, girone verde. Roster al completo per coach Andrea Zanchi per la partita di questa sera.

PRIMO QUARTO. Per iniziare il derby il tecnico biellese si affida a un quintetto formato da Soviero, Hasbrouck, Pollone, Davis e Morgillo. I primi punti della sfida sono di Landi che realizza una tripla, ma Hasbrouck pareggia aprendo il fuoco dal perimetro. Landi è caldo e realizza la seconda tripla in pochi secondi portando la Reale Mutua sul 6-3. Davis si sblocca subito dalla lunetta e con un canestro che regala all’Edilnol il primo vantaggio. Due canestri in fila di Morgillo portano Biella sul +5, Hasbrouck dalla lunga distanza sigla il +8 che convince coach Casalone a fermare la partita (6-14 al 5′). L’ex De Vico firma il canestro del -6, seguito da due punti di Toscano che riducono la svantaggio torinese (10-14). La Reale Mutua torna a contatta con Scott: coach Zanchi ferma tutto con un timeout. Al rientro in campo i padroni di casa impattano con due liberi di Toscano e tornano avanti con Pagani (16-14). Sul finale di quarto la Reale Mutua prova ad allungare, ma una tripla di Steven Davis tiene Biella a contatto. Torino chiude i primi 10 minuti di gioco avanti 21-17.

SECONDO QUARTO. Si riparte con un quintetto composto da Bianchi, Hasbrouck, Bertetti, Davis e Infante. Bianchi apre il parziale con il canestro del -2, seguito dalla tripla del Re Leone Luca Infante che riporta l’Edilnol avanti (21-22). Torino mette a segno un parziale di 6-0 con i canestri di Pagani e Alibegovic, Bertetti risponde con la tripla che tiene i rossoblù a contatto (27-25). La Reale Mutua mantiene il vantaggio, ma Biella prova a restare in gara con la sua fisicità e le seconde chance da rimbalzo offensivo, pagando però percentuali negative nel tiro dalla lunga distanza (33-25 al 17′). Pagani dalla lunetta regala il primo vantaggio in doppia cifra a Torino. Vincini sblocca l’attacco biellese, ma la Reale Mutua mantiene un margine importante. All’intervallo lungo è +8 per Torino sul 37-29.

TERZO QUARTO. L’Edilnol torna in campo con lo stesso quintetto che ha iniziato la sfida. Davis realizza i primi punti del secondo tempo, seguito da Soviero e dalla tripla di Pollone che fissa il parziale sul 37-36. È De Vico a sbloccare l’attacco torinese, ma Davis dalla lunetta tiene Biella a un solo punto di distanza (39-38). Morgillo dal centro dell’area riporta avanti i suoi: timeout Reale Mutua. Ancora l’ex giocatore di Tortona a regalare dalla lunetta il +3 all’Edilnol, subito pareggiato dalla tripla di De Vico (42-42). Dopo un canestro di Pagani che riporta Torino avanti, coach Zanchi chiama timeout. Toscano e De Vico trovano il fondo della retina ridando 7 punti di vantaggio alla Reale Mutua, ma Bianchi dalla lunga distanza mantiene i suoi a contatto. Steven Davis dall’arco dà un’ulteriore iniezione di fiducia a Biella, con De Vico che dalla lunetta tiene avanti i suoi (51-48). Bianchi è caldo e dall’arco consente all’Edilnol di impattare a quota 51. Zugno e Davis segnano un canestro a testa e dopo 30 minuti al Pala Gianni Asti è perfetta parità: 53-53.

ULTIMO QUARTO. Bianchi, Hasbrouck, Bertetti, Davis e Morgillo: questi i cinque scelti da coach Zanchi per iniziare l’ultimo quarto. Pagani trova i primi due punti del parziale, seguito dal libero di Zugno per il +3 torinese (56-53). Ancora Steven Davis dall’arco per la nuova parità, ma Zugno sale di colpi in questa fase del match (58-56). Si segna poco, con le due squadre che non riescono a dare la spallata giusta all’avversario (60-60 al 36′). Morgillo e Bertetti regalano il +4 all’Edilnol, inevitabile timeout per coach Casalone. A un minuto dalla fine, con Biella avanti di 1, esce per falli Steven Davis, autore di una prestazione significativa. A 17 secondi dalla fine Trey Davis, fino a quel momento a dir poco sotto tono, mette una tripla di importanza capitale: +3 Reale Mutua e timeout per coach Zanchi. Hasbrouck sbaglia la tripla della possibile parità e dalla lunetta Scott chiude i conti. Vince la Reale Mutua Torino con il punteggio finale di 68-64.

Una prestazione importante quella offerta da Morgillo e compagni, capaci di lottare alla pari fino alla sirena finale del match. Solo i dettagli hanno impedito all’Edilnol di portare a casa la prima vittoria della stagione.

Dopo due derby in trasferta, i rossoblù torneranno al Forum la prossima settimana per affrontare la Gruppo Mascio Treviglio. Palla a due domenica 14 novembre alle ore 18. In settimana scatterà la prevendita con tutte le info su www.pallacanestrobiella.it

REALE MUTUA TORINO -EDILNOL PALLACANESTRO BIELLA 68-64 (21-17, 37-29, 53-53)

Reale Mutua Torino: Alibegovic 8, Pagani 12, Oboe ne, Landi 8, Toscano 9, De Vico 11, Scott 10, Raviola ne, T.Davis 5, Zugno 5. All.: Edoardo Casalone.

Edilnol Pallacanestro Biella: Soviero 2, Hasbrouck 8, Pollone 3, S.Davis 21, Morgillo 12, Bianchi 8, Bertetti 5, Porfilio, Vincini 2, Infante 3, Loro ne. All.: Andrea Zanchi.

Arbitri: Boscolo Nale, Capurro, Bertuccioli.

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi