Accademia Perosi. L’ex sindaco di Biella Gianluca Susta è il nuovo presidente: eletto all’unanimità dal Consiglio della Fondazione

0

Biellese doc, classe 1956, Gianluca Susta è il nuovo presidente della Fondazione Accademia Perosi di Biella. «L’Istituzione Perosi sta per compiere i suoi primi 50 anni di storia ed è sempre più proiettata a livello internazionale – commenta il direttore artistico Stefano Giacomelli –. Sono felice che l’avvocato Susta abbia accettato, è una persona che stimo molto. Conosce l’Accademia fin dalla sua nascita e ne ha sempre seguito con attenzione tutti i passi. Nell’ultimo decennio la cultura musicale classica nel nostro Paese ha subito un’evoluzione significativa. Sono certo che l’esperienza e la credibilità del neo presidente, a livello nazionale e internazionale, potranno guidarci verso un futuro di sempre maggiore valorizzazione del territorio e dell’eccellenza».

«È per me un grande onore – afferma Gianluca Susta – rendere omaggio, accettando questo incarico, alla memoria del Maestro Giorgio Giacomelli che ha creato questa Istituzione, vero fiore all’occhiello, non sempre compreso, di Biella e del Biellese e che la sua famiglia ha saputo portare avanti, con coraggio e lungimiranza. Anche quello dell’alta formazione nel campo della musica classica è un mondo in cui è necessaria la più ampia coesione tra le realtà culturali, come l’Accademia Perosi, e quelle istituzionali e sociali del territorio».

«L’Accademia Perosi ha formato migliaia di musicisti – continua Susta – che oggi ottengono riconoscimenti importanti in tutto il mondo. Questa eccellenza biellese ha bisogno dello sforzo di tutti noi per rafforzare il suo ruolo nel mondo della musica classica del nostro Paese e per reggere la concorrenza. Io farò ogni sforzo possibile perché ciò avvenga».

L’ingresso di nuovi soci è un primo passo verso un board più ampio. Uno sguardo al futuro, restando fedeli alla propria mission: rappresentare per il pubblico, gli studenti e la comunità musicale, un’istituzione di alta formazione artistica attraverso una produzione e un’offerta culturale innovativa e di qualità.

Entrano nella Fondazione altri due consiglieri: Chiara Guerriero, già responsabile delle relazioni esterne dell’Accademia e Raffaella Iaselli, business e personal coach PCC, direttrice della Fondazione Olly Onlus.

Il Consiglio esprime inoltre il suo apprezzamento al presidente uscente, Ornella Lesca, già co-fondatrice del Perosi nel 1973, ringraziandola per la dedizione e la competenza dimostrata durante il suo mandato e per proseguire il suo operato in qualità di vice presidente della Fondazione.

c.s.

Condividi:

Commenti chiusi